Mete esotiche ed oltre oceano: quali sono i paesi aperti al turismo?

aeroplano
.

Aggiornato al 16 dicembre 2021 fino al 31 gennaio 2022

Finalmente si parte! Anche all’estero, anche verso destinazioni esotiche ed oltre oceano. Molti paesi extra europei hanno riaperto i confini o lo faranno nei prossimi mesi.

A volte ci vorrà il certificato di completamento del ciclo vaccinale o di un tampone preventivo, un’assicurazione che copra le spese per ricoveri ospedalieri da Covid-19 e le relative cure, la registrazione dei propri dati in un portale telematico, un visto di ingresso specifico. Ma dopo aver adempiuto ai preparativi burocratici, non vi resta che procedere con la prenotazione del volo e partire, come facevamo prima della pandemia.

Rimangono però alcuni adempimenti prima del rientro in Italia: 

  • compilare il Formulario digitale di Localizzazione a questa pagina in formato digitale su dispositivi informatici mobili o in forma cartacea;
  • presentare una certificazione che attesti l’esecuzione dell’intero ciclo di vaccinazione;
  • presentare una certificazione che attesti l’esecuzione di un tampone molecolare negativo svolto nelle 72 ore antecedenti o antigenico nelle 24 ore precedenti all’ingresso nel territorio italiano, 48 ore per il molecolare a coloro che rientrano dal Regno Unito e l’Irlanda del Nord;

In caso di assenza di certificato vaccinale e di tampone preventivo:

  • sottoporsi ad isolamento fiduciario di 5 giorni, attivare la sorveglianza sanitaria comunicando con l’ASL competente ed eseguire un ulteriore test (molecolare o antigenico) al termine dei 5 giorni;
  • utilizzo dei mezzi privati per il raggiungimento del proprio domicilio.

 

Nel frattempo vediamo quali sono i paesi esotici ed oltre oceano che hanno aperto o stanno per riaprire al turismo internazionale e che rientrano nell’elenco D dei paesi con destinazione consentita per turismo dallo stato italiano.

Abu Dhabi e Dubai

Per l’ingresso ad Abu Dhabi e Dubai è sufficiente il tampone e non necessariamente la vaccinazione.

Arabia Saudita

Dal 1 agosto 2021 l’Arabia Saudita ha riaperto i confini ai turisti vaccinati e con tampone Covid-19 negativo svolto nelle 72 ore precedenti all’arrivo.

Canada

Dal 7 settembre 2021 il Canada ha aperto i confini ai turisti vaccinati e con tampone negativo svolto prima della partenza.

Israele

Dal 1 novembre 2021 Israele ha aperto i confini ai turisti vaccinati da non più di 6 mesi e con tampone negativo svolto prima della partenza ed ulteriore test all’arrivo in aeroporto.

Perù

Dal 4 gennaio 2022 il Perù ha aperto i confini ai turisti vaccinati e con tampone negativo svolto prima della partenza.

Stati Uniti d’America

Dal 8 novembre 2021 gli Stati Uniti d’America hanno riaperto i confini ai turisti vaccinati (anche italiani) che abbiano eseguito un tampone (molecolare o antigenico) negativo al Covid-19 svolto prima della partenza, viene poi raccomandato di sottoporsi ad un ulteriore tampone tra il 3° e 5° giorno successivo all’arrivo.

Quasi tutti i paesi prevedono la registrazione su un portale governativo ed un tampone Covid-19 negativo, entrambi svolti prima della partenza.

CORRIDOI TURISTICI COVID-FREE

Con ordinanza del 28 settembre 2021 in via sperimentale sono stati autorizzati itinerari turistici controllati e che seguono misure di sicurezza specifiche dalla partenza, alla permanenza in strutture selezionate, fino al rientro in Italia. I corridoi turistici covid-free sono riservati solo ai turisti con certificazione di vaccinazione completa o di avvenuta guarigione da Covid-19. I protocolli sono specificati nell’ordinanza che trovate a questo link del Ministero della Salute www.salute.gov.it.

Le destinazioni incluse nella disposizione ministeriale sono: ArubaMaldiveMauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana e le due mete sul Mar Rosso in Egitto Marsa Alam e Sharm el Sheikh.

Noi di QuandoAndare.info sconsigliamo qualsiasi viaggio in Egitto per la gravosa situazione sui diritti umani che vige attualmente nel paese.

I Tour Operator stanno predisponendo i pacchetti vacanza che rispettano gli standard richiesti e sono prenotabili solo presso le agenzie di viaggio o direttamente con i Tour Operator stessi. Non è possibile quindi intraprendere un viaggio “fai da te” attraverso i corridoi turistici covid-free (fonte  – FAQ Ministero della Salute).

Confidiamo in un ampliamento dell’elenco qui sopra riportato, sia da parte dell’Italia che dovrebbe ampliare la platea di destinazioni per i viaggi turistici, sia da parte dei paesi extra UE verso i viaggiatori italiani. Continuate a seguirci, in questo articolo vi terremo aggiornati su tutte le novità in arrivo.

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *