Sudafrica

La nostra valutazione per mese

La ricchezza di un viaggio in Sudafrica è tanta. La varietà di cose da vedere è unica nel suo genere e la natura è complice di ogni viaggio in Sudafrica. Il paese si trova nell’angolo estremo meridionale del continente africano, ed il suo territorio è formato soprattutto da altopiani. Numerosi sono i parchi nazionali protetti, dove ammirare le diversità naturalistiche esistenti, che a seconda del clima variano dalla savana al bush, dalle foreste al deserto.

Cosa ti aspetta in Sudafrica?

Durante un viaggio in Sudafrica si passa dal safari nelle riserve private o nell’immenso Parco Nazionale del Kruger Park alla ricerca dei “big five” (elefante, leone, leopardo, rinoceronte, bufalo) alle immersioni nelle acque dell’oceano per scontrarsi faccia a faccia con uno squalo, dalla visita della colonia dei piccoli e divertenti pinguini alla scoperta dell’isola delle foche non lontano da Città del Capo. Non si può perdere una visita del centro storico di Città del Capo (Cape Town) e del coloratissimo quartiere di Bo-Kaap, da dove raggiungere poi la Table Mountain, Robben Island o il Capo di Buona Speranza dove si abbracciano i due oceani, Atlantico ed Indiano. Nella stagione primaverile ed inizio estate (agosto-novembre) sboccia in tutto il suo splendore il Kirstenbosch National Botanic Garden, uno dei più grandi giardini botanici al mondo. Nella regione del Mpumalanga non potete perdervi il Blyde River Canyon dai panorami suggestivi. Affascinante, e diversa nel suo genere dal resto del paese, è la zona dei vigneti che negli ultimi decenni ha visto uno sviluppo considerevole nel mondo internazionale del vino. Nella zona di Durban ed in genere in tutte le coste del Sudafrica sono molto frequenti gli sport in acqua, come il surf.

Il Sudafrica è immenso e non basta un viaggio per vedere tutte le sue bellezze. Ci sono innumerevoli parchi nazionali e riserve naturalistiche minori ma di un’estrema meraviglia, come l’iSimangaliso Wetland Park con il suo incontaminato ecosistema situato direttamente su un estuario marino, il Parco nazionale Augrabies Falls con le sue fragorose cascate o il deserto del Namaqua National Park che durante il nostro autunno (fine agosto-ottobre), dopo le brevi piogge primaverili, si trasforma in un immenso prato fiorito.

Quando andare in Sudafrica per godersi tutto questo?

Clima

Premesso che in Sudafrica le stagioni sono invertite rispetto alle nostre visto che il paese si trova nell’emisfero australe, il clima durante tutto l’anno non riporta temperature eccessive, né le minime durante l’inverno né le massime durante l’estate e le piogge in certi periodi possono essere frequenti ma raramente cadono abbondanti, pertanto il Sudafrica è visitabile tutto l’anno. Essendo un paese molto esteso ha diverse caratteristiche climatiche che variano da zona a zona; i periodi preferenziali per apprezzare al meglio le diverse aree geografiche variano sensibilmente. Vediamo come.

Iniziamo dalla zona di Città del Capo dove il clima è di tipo mediterraneo, con temperature che si possono aggirare intorno ai 30°C d’estate (dicembre-febbraio) e 18°C d’inverno (luglio-agosto) e piogge che cadono soprattutto tra giugno ed agosto. Nei territori più a nord, Parco Kruger e dintorni, come anche nell’area orientale del paese, durante l’inverno (maggio-ottobre) il clima è secco ed è il periodo migliore per i safari, in quanto la vegetazione è meno rigogliosa ed è più facile avvistare gli animali. L’estate (dicembre-febbraio) invece è umida, con temperature più alte e afose, e con piogge più frequenti.
La zona costiera del Sudafrica più frequentata per le spiagge è quella nei dintorni di Durban. Qui si può prendere il sole in ogni stagione, le estati (che coincidono con il nostro inverno) sono calde e umide con dei frequenti piovaschi pomeridiani, mentre durante l’inverno tra giugno ed agosto le temperature di giorno si aggirano intorno ai 23°C ma le piogge scarseggiano ed il tempo è spesso soleggiato. I mesi più caldi con una temperatura media di 28°C sono gennaio, febbraio e marzo; mentre la temperatura del mare è ideale per i bagni da dicembre ad aprile quando si aggira sui 27°C, si riduce poi a 23-24°C tra giugno ed ottobre.

Qual è il periodo migliore per un viaggio in Sudafrica? Dipende da quello che volete fare.
Per un tour completo vanno bene aprile e maggio. Per il safari e la zona di Joannesburg è ideale il periodo da maggio ad ottobre. Per una visita del sud, Città del Capo e dintorni, è preferibile un viaggio da novembre ad aprile. Mentre per la costa sud-orientale (Durban e dintorni) vanno meglio i mesi da maggio a settembre se non si vogliono trovare piogge; ma come abbiamo premesso si può optare anche per gli altri mesi dell’anno se non sono un problema qualche temporale di passaggio e le temperature un po’ più alte.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.

Annotazioni

Segnalazioni: attenzione alla piccola criminalità soprattutto a Johannesburg, Pretoria e Durban.

Suggerimenti: fate attenzione alle zone che intendete frequentare; soprattutto a Joannesburg è consigliabile viaggiare in taxi, evitando di inoltrarsi in città a piedi anche se fosse solo per piccoli tratti.

Link utili

http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/sud-africa.html

Vi suggeriamo anche il nostro viaggio virtuale in Sudafrica, potrete prendere spunto per il vostro prossimo viaggio.

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

82 commenti

  1. Emanuela ha detto:

    Ciao. Mi potresti indicare una finestra temporale per vedere sia le balene a Hermanus sia visitare i parchi kruger, iSimangaliso, l’eetuario di st. Lucia. Vorremmo fare una ventina di gg. di viaggio fai da te. Haii anche qualche suggerimento e indicazioni di luoghi da visitare?.

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Emanuela, per le balene dovresti andarci tra agosto ed ottobre, che va bene anche per le altre escursioni che hai indicato

  2. Angela ha detto:

    Ciao, noi partiremo per un viaggio on the road in sudafrica a inizio ottobre, cui collegheremo anche 4 / 5 giorni di safari tra kruger e riserve private. Ce lo consigliate? Come dovremmo vestirci? Dove potremmo andare poi per collegare una settimana / 10 gg di mare e caldo?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Angela, noi lo abbiamo fatto a fine aprile/primi di maggio ed il periodo si equivale ad ottobre. Portatevi un maglioncino pesante per la sera ed una giacca a vento. Per il mare potete prendervi un volo per Mauritius, ideale ad ottobre.

  3. CHIARA ha detto:

    Vorremmo fare un viaggio l ultima settimana di ottobre con due bambini di 12 ed 8 anni. Avrei trovato i voli su Johannesburg. Che tour di circa una settimana/10 giorni mi consigliate di fare considerando le condizioni climatiche di fine ottobre? Grazie

  4. RENATO ha detto:

    Spiegazioni molto chiare, percui per un tour del Sud Africa compreso i parchi, mi pare di avere capito che il periodo migliore, pioggia, temperature, sia il mese di Maggio.

  5. Roerto ha detto:

    Mi consigliate un safari da fare a novembre o inizio dicembre?
    Vorrei anche sapere se ci sono problemi sanitari

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Il safari è fattibile tutto l’anno, a fine ottobre iniziano le piogge, non abbondanti, la vegetazione inizia a rinfoltirsi, le temperature sono buone, sui 24 gradi. Nessun problema sanitario invece.

  6. stefania ha detto:

    consigli su quale safari fare inizio agosto

  7. Giorgia ha detto:

    Salve!
    Siamo una coppia con un bimbo di due anni e vorremmo fare Safari/giro di una decina di giorni sotto Natale/capodanno o primi di gennaio …che consigliate????

  8. Alessio ha detto:

    Salve, vorrei andare in sud Africa Cape Town a fine maggio inizio giugno con tutta la famiglia (bimbi 3 e 5 anni) cosa mi consigliate

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Alessio, a Cape Town a fine maggio il clima è un po’ bizzarro, inizia il loro inverno, con temperature che si aggirano sui 18°C le massime e 7°C le minime, tempo spesso nuvoloso e piovoso, rischi di non riuscire a vedere la Table Mountain, un vero peccato essere lì e non riuscire a salirci. In ogni caso nei dintorni c’è molto altro: la Garden Route con i suoi vigneti, per i bimbi molto più emozionante è Boulders Beach con i pinguini del capo, l’isola delle foche, il panorama di Cape Point, in città troverete anche il bellissimo Museo di Scienze Naturali.