Argentina

La nostra valutazione per mese

Per un viaggio alla scoperta delle terre più lontane della Patagonia lasciandovi trasportare dalle meraviglie della sua natura, addentrarsi nel paese per visitare l’affascinante Buenos Aires o per ammirare le maestose cascate dell’Iguazu, dovete assicurarvi di scegliere la stagione giusta ed informarvi bene sul clima dell’Argentina prima di partire.

Cosa vedere in Argentina?

Il tour classico dell’Argentina prevede sempre una visita di Buenos Aires capitale del tango, dove perdersi tra Plaza de Mayo con il Cabildo, bellissimo palazzo storico, il palazzo presidenziale denominato Casa Rosada, il Teatro Colon e la libreria El Ateneo. Puerto Madero è il quartiere moderno di Buenos Aires mentre La Boca, con la famosa via storica Caminito, è il quartiere più caratteristico che ricorda l’epoca degli immigrati italiani. Fatevi anche un giro nei locali e nei negozi del Retiro per poi finire con una tappa al vicino cimitero la Recoleta dove riposa la leggendaria Evita Peròn.

Proseguirete il vostro viaggio verso la Patagonia nella provincia di Santa Cruz dove navigare le acque del parco nazionale Los Glaciares, Patrimonio dell’Unesco, per raggiungere i ghiacciai tra cui il celebre Perito Moreno. Il viaggio continua verso sud per ammirare le bellezze naturalistiche della Terra del Fuoco e scenderete fino a Ushuaia detta “la fine del mondo” dove osservare i piccoli pinguini di Magellano e dove i turisti più impavidi salpano alla scoperta dell’Antartide. Se avete ancora qualche giorno a disposizione da luglio a settembre nella penisola di Valdes si osserva il passaggio delle balene e delle orche.

Prima di ripartire, all’estremo nord al confine con il Brasile, non si possono perdere le cascate Iguazù le cascate più enormi al mondo, dove una giungla rigogliosa fa da cornice e ospita una fauna ricchissima.

Quando andare in Argentina per vedere le sue bellezze?

Clima

Il clima dell’Argentina è suddiviso principalmente in tre zone climatiche, molto diverse tra loro.
Premesso che il Paese si trova nell’emisfero australe e le stagioni sono invertite rispetto alle nostre; nella zona a nord il clima è di tipo sub-tropicale con temperature alte e un’umidità costante, le piogge cadono intense tutto l’anno, il periodo migliore per visitarla è il loro inverno, nei mesi da giugno a settembre, relativamente meno piovoso e più fresco.
Spostandoci verso sud, nella zona centrale, compresa la zona di Buenos Aires, il clima diventa temperato, perciò le temperature sono accettabili tutto l’anno, con punte massime d’estate (dicembre-febbraio) anche di 30° C e un clima umido; mentre durante l’inverno (giugno-settembre) le temperature si aggirano intorno ai 10° C e le piogge sono meno abbondanti.
Per esplorare le regioni del sud dell’Argentina, compresa la Patagonia e la Terra del Fuoco, i mesi migliori sono sicuramente quelli della loro estate, da dicembre a febbraio, quando le temperature sono un po’ più accettabili e non troppo rigide, considerando la forte vicinanza all’Antartide.

Vista la varietà del clima argentino il periodo migliore per farvi visita dipende molto dalla zona in cui si svolgerà il vostro viaggio. I tour dell’Argentina classica (Patagonia e Terra del Fuoco) riguardano principalmente il sud pertanto i nostri mesi invernali sono perfetti per raggiungerla.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.


Meteo in corso

A questo link trovate le previsioni del tempo per i prossimi giorni, prima di partire consultatele per decidere cosa mettere in valigia: 3bmeteo/buenosaires  3bmeteo/santacruz

Annotazioni

Segnalazioni: fate attenzione ai borseggiatori a Buenos Aires.

Suggerimenti: le temperature da Buenos Aires alla Patagonia cambiano molto, potreste trovare l’estate al nord e l’inverno al sud, durante il vostro viaggio portatevi l’abbigliamento adatto per ogni stagione.

Link utili

Per interessanti tour Argentina e Patagonia: ruta40.it

Per informazioni sulla situazione nel paese:
www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/argentina.html

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti

  1. Pietro ha detto:

    Conoscete un tuo operator argentino a cui possiamo rivolgerci per l’ organizzazione di un tour in Argentina ? Grazie!

  2. antonio ha detto:

    per favore vorrei visitare la Argentina e risalire verso nord del sud america, cile,peru’,ecuador,bolivia, colombia, e continuare con america centrale, con il mio camper , con quale compagnia marittima posso imbarcarmi ad una spesa accettabile, compreso navi cargo.
    Grazie, e Distinti saluti antonio curcio.