Maldive

La nostra valutazione per mese

Meta ideale nei nostri mesi invernali, le Maldive sono sempre state il sogno di molti viaggiatori e di molti futuri sposi che le scelgono come destinazione per il loro viaggio di nozze. Gli atolli che compongono le Maldive si trovano nell’Oceano Indiano a sud dell’India e al largo dello Sri Lanka e sorgono su rocce calcaree e coralline. Le isole sono più di mille e tra nord e sud l’imbarazzo della scelta è tanta.

Cosa ti aspetta alle Maldive?

La barriera corallina è presente ovunque, il blu delle acque che circondano gli atolli diventa un celeste cristallino in prossimità delle spiagge di sabbia bianca attraverso delle sfumature di azzurro svariate. I fondali nascondono un arcobaleno di colori, tra coralli e pesci variopinti. L’incanto di questo paradiso terrestre vi lascerà a bocca aperta. La vita durante un viaggio alle Maldive rallenta i suoi ritmi ed il corpo e lo spirito ne traggono un gran giovamento, insomma parola d’ordine “relax”.

Negli ultimi anni il Governo delle Maldive ha voluto spingere il turismo internazionale verso il suo paese attraverso un’offerta più appetibile per il turista medio. Dal 2018 anche il nuovo Presidente sta continuando sulla stessa strada e sta promuovendo l’accessibilità al paradiso delle Maldive ad un ventaglio più ampio di turisti, affiancandolo al turismo di lusso di cui il paese non rinuncia e continua a coccolare con una gamma di resort esclusivi. Quindi oggi le Maldive si possono raggiungere anche con un una vacanza “fai da te” più economica, attraverso la prenotazione online di un volo diretto dall’Italia (per esempio Airitaly.com) e di un alloggio presso qualche resort o nelle nuove guesthouse che stanno spuntando qua e là come funghi. I trasferimenti in idrovolante o speed boat sono organizzati dai resort, oppure potete utilizzare le linee pubbliche come la Maldivian (www.maldivian.aero) che partono da Malé e vi porteranno al punto di sbarco dell’atollo dove vi attenderà una barca che vi accompagnerà sull’isola con la vostra guesthouse.

Quando andare alle Maldive per godersi tutto questo?

Clima

Il clima equatoriale delle Maldive rende queste meravigliose isole visitabili soprattutto nel periodo che va da metà dicembre ad aprile. Le stagioni maldiviane infatti sono due, una relativamente secca appunto da metà dicembre a tutto aprile ed una umida da maggio a novembre.

Quando si parla di secco e di umido alle Maldive è praticamente indicativo, in quanto la differenza di umidità tra le due stagioni è di soli 5 punti percentuali. Le condizioni climatiche in cui si trovano le Maldive sono legate ad un’umidità elevata (in media dall’80% all’85%) mitigata dalle brezze marine, una temperatura dell’acqua sempre calda (dai 28°C ai 34°C) ed una temperatura dell’aria che varia nell’arco dell’anno mediamente tra i 28°C e i 32°C. Tutto questo contribuisce ad un continuo svilupparsi di nuvole, che sfociano in piogge torrenziali o si dissolvono nel nulla in gran velocità. Pertanto si possono formare degli improvvisi acquazzoni tutto l’anno.
Per la loro posizione, le Maldive non si trovano nella tratta di passaggio o di sviluppo dei cicloni tropicali. A volte però le piogge possono cadere con forza impetuosa per l’alta velocità dei venti, ma senza arrecare danni alle strutture sulle isole. I venti più forti si presentano durante il cambio da una stagione all’altra per un improvviso contrasto di temperature tra le correnti umide e secche; mentre durante il resto dell’anno i venti nelle giornate soleggiate rimangono a regime di brezza. Quindi nei mesi di maggio e novembre è più probabile trovare episodi temporaleschi più violenti rispetto agli altri periodi.

Il periodo migliore per un viaggio alle Maldive è durante la stagione secca (dicembre-aprile), meglio ancora tra febbraio e marzo quando le piogge sono più rare e di breve intensità e durata; mentre sono più frequenti ed intense, con venti forti, soprattutto tra fine maggio ed ottobre. Le giornate di pioggia non hanno comunque una durata superiore ai 4-5 giorni consecutivi, ed è possibile incontrare lunghi periodi soleggiati anche durante la stagione umida.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.


Meteo in corso

A questo link trovate le previsioni del tempo per i prossimi giorni, prima di partire consultatele per decidere cosa mettere in valigia: 3bmeteo/maldive

Annotazioni

Suggerimenti: in valigia non devono assolutamente mancare maschera e boccaglio, per ammirare le meraviglie della barriera corallina praticando un semplice snorkeling adatto a tutti, adulti e bambini.

Link utili

Visitmaldives.com

Le migliori Guest House

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

307 commenti

  1. Pier ha detto:

    Buongiorno,

    Stiamo decidendo di partire la prima metà di novembre. Come periodo è consigliabile?
    Sicuramente prenderemo nota del vostro dettagliato post.
    Grazie in anticipo

  2. Davide ha detto:

    Buongiorno
    Volevo andare un settimana a metà agosto.
    Cosa mi consigli?
    Grazie

  3. Manolo ha detto:

    Ciao buongiorno, vorrei fare 6-7 giorni alle Maldive, nell’ultima settimana di Giugno, cosa mi suggerisci?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Manolo, giugno si trova nella stagione umida delle Maldive, puoi trovare piovaschi o qualche giorno di pioggia incessante che può perdurare anche per qualche giorno, ma ci sono anche lunghi periodi di giornate soleggiate, vedi tu se rischiare o meno…

  4. Lorenzo ha detto:

    Buongiorno, io volevo andare alle Maldive con la mia ragazza a fine aprile inizio maggio per una settimana. E’ consigliabile come periodo? Quale atollo consigliate?

  5. Luana ha detto:

    ciao, io andrei alle maldive atollo di raa prima metà di maggio. come la vedi per il clima?

  6. Marco ha detto:

    Buongiorno, sto per prenotare un viaggio alle Maldive due adulti e due bimbi di 3 anni e 6 mesi, per i primi dieci giorni di maggio. Purtroppo non ho altre date a disposizione.
    Il volo di rientro è previsto alle 10.25 am. Per arrivare all’aeroporto di Male’ la struttura mette a disposizione a pagamento un idrovolante. Capita che questi trasferimenti interni vengano cancellati a causa del mal tempo?
    Come suggerite di comportarmi? Il volo internazionale è un volo non rimborsabile.
    Grazie mille

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Marco, statisticamente maggio è un mese particolarmente piovoso, se proprio siete intenzionati a partire lo stesso cerca di farti organizzare il trasferimento da parte della struttura per tempo, anche il giorno prima se le previsioni dovessero prevedere tempo in peggioramento.

  7. Sara ha detto:

    Ciao sto organizzando un viaggio di 7 notti per la prima settimana di aprile. È consigliato ? inoltre, Le isole distano tanto l’una dall altra? Poiché vorrei visitarne quanto più possibile ma sempre tornado a riva poiché soffro di mal di mare e pernottare sulle barche non è una gran soluzione . Grazie

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Sara, inizio aprile statisticamente é un buon periodo. Le isole dello stesso atollo sono raggiungibili via mare, mentre gli atolli tra di loro distano abbastanza e per raggiungerli si utilizzano gli idrovolanti. Ma cambiare isola per il pernottamento è fattibile attraverso le guesthouse non attraverso i resort che richiedono una permanenza più lunga. Leggi questo interessante articolo per capire quali isole sono aperte ai turisti attraverso le guesthouse http://www.cosafarei.it/maldive