Giappone

La nostra valutazione per mese

Un viaggio in Giappone è caratterizzato da un’atmosfera sicuramente orientale, immersi nei parchi delle città più importanti come Tokyo e Kyoto, da cui potersi spostare verso numerose destinazioni molto curiose.

Troverete i cervi nel parco della statua del grande Buddha a Tokyo, ma anche i templi e le pagode immersi nei numerosi boschi del Giappone, oppure il monte Fuji con la sua vetta innevata e le vicine località termali, la fioritura dei ciliegi che in zona Tokyo avviene più o meno tra fine marzo ed i primi di aprile, salendo verso nord si sposta verso metà aprile mentre nell’estremo nord a fine aprile, il portale Sacro (Tori) immerso nelle acque vicino ad Hiroshima, il parco delle scimmie nella zona termale di Nagano, il castello di Himeji nella zona di Kyoto patrimonio dell’umanità dell’Unesco o la meraviglia del foliage durante l’autunno per ammirare i colori accesi degli alberi.
Gli spostamenti sono facilitati dall’efficente rete di treni e bus giapponesi. Il Paese ha un basso tasso di criminalità, pertanto si può benissimo pensare ad una più economica vacanza “fai da te”.

Ma quando andare in Giappone per godersi tutto questo? Per scoprirlo leggi le informazioni sul clima riportate qui sotto.

Clima

Il Giappone è un arcipelago di isole situato nell’Oceano Pacifico, a est della Cina, della Corea e della Russia.
Influenzato dalle correnti calde oceaniche e dalle correnti fredde provenienti dal nord, in particolare dalla Siberia, il clima del Giappone è molto vario e cambia in modo significativo durante le stagioni e spostandosi da nord a sud.
Durante l’inverno le correnti siberiane raffreddano considerevolmente il clima in tutto il Giappone, facendo cadere la neve in gran parte del Paese.
A nord gli inverni sono molto più rigidi e lunghi, con abbondanti nevicate soprattutto nelle zone montuose, mentre le estati sono brevi e miti. Nella zona centrale del Giappone gli inverni sono brevi e le estati calde e umide. Nelle isole più a sud invece, gli inverni sono miti e le estati più lunghe ma molto umide.
Le piogge iniziano a cadere già da maggio nel sud del Giappone, per spostarsi nel resto del Paese verso giugno, e si inoltrano fino a luglio, con lo sviluppo di possibili tifoni tra agosto ed ottobre. Gli inverni nonostante siano molto rigidi soprattutto al nord, portano giornate più soleggiate e secche rispetto alle altre stagioni.
In sostanza, il periodo migliore per un viaggio in Giappone è durante l’inizio della primavera o nel tardo autunno. Quando le precipitazioni non sono abbondanti e le temperature sono molto più accettabili rispetto a quelle rigide invernali o quelle calde e molto umide dell’estate.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.


Meteo in corso

A questo link trovate le previsioni del tempo per i prossimi giorni, prima di partire consultatele per decidere cosa mettere in valigia: 3bmeteo/giappone

Link utili

Vi elenchiamo alcuni link dove troverete tante informazioni utili per organizzare il vostro viaggio in Giappone
www.sognandoilgiappone.com/
www.vadoingiappone.it/

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

68 commenti

  1. Anna ha detto:

    Salve,
    sperando che questo brutto periodo finisca al più presto, avevamo pensato di regalarci una vacanza in Giappone di 3 settimane, ho letto che i mesi consigliati sono marzo e aprile, ma secondo voi qual’è il migliore?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Anna, secondo noi fine marzo ed inizi di aprile è il periodo migliore per un viaggio in Giappone, le precipitazioni scarseggiano e le temperature sono un po’ più alte e meno rigide dei mesi precedenti. Ci auguriamo un ritorno ai viaggi al più presto e che questo periodo rimanga solo un lontano ricordo.

  2. Asia ha detto:

    Salve,
    noi vorremmo andarci a Novembre ( circa 15 giorni).
    Ma per ammirare il follaje quando sarebbe meglio prima metà o seconda? Il clima sarà rigido? Si potrà visitare il Fuji?
    Inoltre pensavamo di partire dal nord in modo che quando dovremmo arrivare a sud saremo circa 7-10 giorni in avanti.

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Asia, premettendo che prima di prenotare il viaggio attenderei l’evoluzione dell’attuale situazione Covid-19 dei prossimi mesi, ti informiamo che al nord dove le temperature sono più rigide il fenomeno del foliage inizia già da metà ottobre, prima di ogni altro luogo in Giappone, scendendo verso sud la trasformazione cromatica avviene verso fine ottobre, per raggiungere il picco all’estremo sud solamente a fine novembre. Le temperature al nord a novembre scendono a zero gradi durante la notte mentre di giorno si alzano a circa 8 gradi. Al sud fa più caldo con minime mediamente sui 10 gradi e massime sui 17.

  3. marta ha detto:

    Buonasera,
    noi valutavamo dal 30/05 al 6 giugno, ma capisco che pioverà.
    abbiamo un bambino di 5 anni , pertanto il periodo migliore so che sarebbe marzo aprile, ma costa veramente un sacco..ci sono altre possibilità?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Marta, anticipa di qualche settimana, per esempio metà maggio, oppure parti lo stesso perché le piogge più intense di solito si presentano tra agosto e settembre non a giugno

  4. Francesca ha detto:

    Ciao sto programmando un viaggio in Giappone ma ho possibilità di partire solo ad agosto ????che dite?

  5. graziana ha detto:

    Ciao, ho trovato un viaggio organizzato di 15 giorni con partenza l’8 settembre. Tappe principali TOKYO – KAMAKURA – NIKKO – KYOTO – HIROSHIMA.
    Mi sembra di capire dalle informazioni lette sul vostro sito che non è per niente un buon periodo.

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Graziana, noi lo sconsigliamo per l’alta umidità e la probabilità di piogge abbondanti anche sotto forma di tifoni, ma non è detto che nei 15 giorni in cui ci andrete voi si verificheranno, la fortuna è sempre la migliore compagna di un viaggio

  6. Paola ha detto:

    Ciao, volevo chiedervi un consiglio. Con una mia amica stiamo organizzando di andare in Giappone il prossimo autunno. Visiteremo la zona di Tokyo e Kyoto. Siamo incerte se partire il 24 ottobre e rientrare il 10 novembre o partire il 31 ottobre e rientrare il 17 novembre. Voi cosa ci consigliate sia meglio in termini di temperature, rischio piogge e probabilità di vedere il foliage?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Paola, è abbastanza indifferente, se volete godervi il foliage a novembre inoltrato il periodo è ideale.

  7. Alberto ha detto:

    Grazie per la risposta velocissima, meglio la data sopra indicata oppure 21 marzo – 4 aprile? Grazie in anticipo

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Le temperature tra fine marzo ed aprile sono più basse rispetto a fine aprile e maggio, e si aggirano intorno ai 15°C le massime contro i 22°C del mese successivo, le piogge più o meno sono le stesse…

  8. Alberto ha detto:

    Buonasera, vorrei prenotare dal 25 aprile al 9 maggio con arrivo a Tokyo e ripartenza da Osaka, è buono come periodo a livello climatico?

  9. Diego ha detto:

    Salve, io e mia moglie andremo 15 giorni in Giappone l’anno prossimo (tutti e 15 i giorni verranno spesi tra Tokyo, Kyoto, Osaka e Hiroshima); siamo indecisi tra 2 periodi, 25 marzo – 8 aprile oppure 15 aprile – 29 aprile (il periodo pasquale non possiamo per motivi lavorativi)… quale dei 2 periodi ci consigliate? Grazie 1000

  10. BARBARA ha detto:

    Ciao vorrei un consiglio ..quale periodo mi consigliate per il viaggio ? la scelta va per le prime due settimane di luglio o le ultime settimane di febbraio ? sono indecisa per il clima.
    grazie mille e complimenti per il sito.
    Barbara

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Barbara, grazie! Se vuoi recarti nella classica zona tra Tokyo e Osaka, eviterei luglio, periodo di piogge torrenziali. A febbraio potresti trovare giornate fredde e neve, se non vi spaventano potrebbe rivelarsi più affascinante visitare i templi del Giappone coperti da una coltre di neve bianca. Che ne dici?

  11. lisa ha detto:

    Ciao, sarei voluta andare dal 20 aprime ai primi di maggio. Ho letto però che, cambiando Imperatore in Giappone, proprio in quei gg sarà festa, di conseguenza ho il timore che tutto costi molto di più, ci sarà molto turismo sia internazionale che locale coi relativi disagi. Può essere o sto esagerando? Ti ringrazio, Lisa

  12. Giulia ha detto:

    Ciao. Vorrei andare in Giappone e avrei 10 giorni di ferie ad Aprile (dal 20 al 30), secondo voi è meglio andarci questo periodo anche se i giorni sono pochi o ad agosto quando avrò due settimane? Grazie mille.

  13. Manu ha detto:

    Ciao. Complimenti per il sito! Ho in programma un viaggio a Tokyo e Kyoto per l’autunno 2019. Per assistere al foliage in queste due città quando è meglio andare? Non riesco a capire QUANDO INIZIA il foliage di solito(sono cosciente che le date possono essere solo approssimative, perché dipende da come è stato il clima durante l’anno) e in media quanto dura. Il clima sarà ancora piacevole per visitare le due città e i dintorni? Grazie Mille per l’attenzione e ancora complimenti!!

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Grazie Manu! Il foliage in Giappone inizia da fine settembre e dura fino ai primi di dicembre, ma dipende dalla zona appunto. Tra Tokyo e Kyoto, che hanno più o meno lo stesso clima, il foliage inizia a fine novembre e si protrae fino ai primi di dicembre, in questo periodo le temperature si aggirano intorno ai 9°C le minime e 17°C le massime, le piogge scarseggiano (circa 6 gg al mese di media) ed è considerato un buon periodo.

      Se ti piace anche la nostra pagina facebook condividila con i tuoi amici.

    • Stefano ha detto:

      Ciao.. io e la mia ragazza siamo andati l’anno scorso a fine settembre e purtroppo il foliage non siamo riusciti a vederlo.. ti consiglierei metà novembre.. anche per via del clima che teoricamente dovrebbe essere più permissivo in termini di piovosità e tifoni.

  14. Andrea ha detto:

    Ciao! Innanzitutto complimenti per il sito, e per le informazioni dettagliate che date!
    Domandona: siamo una coppia con un bimbo che l’estate prossima avrà 4 anni, ed è gia’ abituato a viaggiare. Volevamo sapere, essendo legati dalle ferie ad Agosto, se era veramente cosi insopportabile il caldo nelle due settimane centrali di questo mese appunto, e se le piogge sono così frequenti, tanto da rischiare tifoni.
    Principalmente zona Tokyo e dintorni, e zona Kyoto e dintorni.
    Grazie!

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Grazie mille Andrea!!! Se ti piace anche la nostra pagina Facebook condividila con i tuoi amici.
      Il tasso di umidità durante il mese di agosto può arrivare fino al 80-90% in zona Tokyo e le temperature sui 30°C, dipende dalla vostra sopportazione, ma ci sono anche giornate meno afose; per quanto riguarda i tifoni statisticamente il periodo tra agosto ed ottobre è quello più a rischio. In questi giorni sta passando un tifone nel sud del Giappone e sono previste raffiche fino a 200 km/h, nel 2016 un tifone è giunto fino a Tokyo con raffiche di 180 km/h. Quindi il rischio c’è sempre durante l’estate, dipende dalla fortuna. In questi giorni per esempio Tokyo è fuori dalla rotta e a parte qualche temporale il tempo è buono.

  15. Alessandro ha detto:

    Ciao metà fine novembre è fattibile?? Grazie!