Australia

La nostra valutazione per mese

Un viaggio in Australia vi regalerà ricordi indimenticabili ed esperienze uniche. La vastità del territorio non impedirà al visitatore di esplorare ogni caratteristica di questo Paese, che spesso viene considerato troppo lontano per andarci.

Sicuramente non dovete perdervi Sydney e Melbourne, ma neanche l’Ayers Rock, l’Outback e l’incredibile Grande Barriera Corallina, la più grande al mondo, con ben 2.600 km di lunghezza, visibile anche dallo spazio e dal 1981 riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Google Maps

Clicca sulla mappa per avviare la navigazione

Clima

L’Australia ha una vastità di territorio molto ampia e pertanto diverse caratteristiche climatiche, anche molto varie tra loro.
Un clima desertico nella zona centrale interna ed occidentale, un clima equatoriale a nord, tropicale ad est e temperato a sud. Trovandosi nell’emisfero australe l’Australia ha le stagioni invertite rispetto alle nostre. L’estate va da dicembre a febbraio, mentre l’autunno da marzo a maggio, l’inverno da giugno ad agosto e per finire la primavera da settembre a novembre.

Nell’ampia zona centrale e occidentale dell’Australia le piogge sono assai scarse e l’ambiente che si è creato grazie al clima è desertico. E’ nell’area centrale e più interna che si trova il così detto Outback, una zona arida dal colore rosso per l’alta presenza di ferro nel terreno, ed è nell’Outback che si trova il famoso Ayers Rock o Uluru, l’enorme massiccio roccioso simbolo dell’Australia, visibile da molti chilometri di distanza e luogo sacro per gli aborigeni. Le temperature in questa zona desertica australiana sfiorano spesso i 40°C durante l’estate ed in certe giornate di dicembre e gennaio anche i 50°C, mentre raggiungono facilmente i  30°C durante l’inverno tra giugno ed agosto (i mesi meno caldi) con importanti escursioni termiche tra il giorno e la notte.

Nella zona costiera del nord e del nord-est il clima equatoriale, a tratti tropicale, definisce chiaramente due stagioni ben distinte. Una umida, calda e piovosa specialmente tra dicembre e marzo, ed una secca ma sempre calda soprattutto tra maggio e settembre. Le temperature al nord si aggirano tutto l’anno intorno ai 20-25°C nei valori minimi e i 30-33°C i valori massimi. Spostandoci ad est le temperature diminuiscono di qualche grado, e scendendo lungo la costa orientale ancora più a sud le temperature continuano a diminuire, per raggiungere nella zona di Brisbane i valori massimi intorno ai 20°C a luglio e i 30°C a gennaio. Le precipitazioni in questa zona cadono più frequentemente nei mesi da novembre ad aprile, con una media di 15-18 giorni di pioggia al mese, ed un picco massimo tra fine dicembre e tutto marzo, con precipitazioni più abbondanti nella zona orientale rispetto al nord.

Proseguendo verso sud lungo la costa estrema meridionale, tra Melbourne e Perth il clima si fa mite, con inverni freschi e piovosi ed estate calde e soleggiate, tranne che nella costa centrale del sud molto più vicina al deserto australiano e soggetta agli influssi di caldo torrido da lì provenienti. Nelle punte estreme meridionali dell’Australia le temperature si aggirano intorno ai 7-16°C di luglio e ai 17-30°C di gennaio, mentre le piogge cadono più abbondanti durante l’inverno tra fine aprile e metà ottobre con un picco massimo intorno ai 18 giorni a Perth nel mese di luglio. A volte durante i mesi di gennaio e febbraio possono soffiare, dall’entroterra verso la costa, i caldi venti desertici che portano temperature con valori oltre i 35°C.

Verso est nella zona a sud di Sydney ed in Tasmania le temperature durante l’inverno scendono molto di più rispetto al resto del paese, toccando anche lo zero durante le notti tra giugno ed agosto. Durante l’estate le temperature sono fresche di notte e si aggirano intorno ai 10-13°C e calde di giorno, sui 25°C. Le piogge in questa zona cadono costanti tutto l’anno, mediamente intorno ai 12 giorni al mese.

La temperatura del mare in Australia varia dai 24°C di luglio ai 29°C di gennaio a nord-ovest e a nord-est nella Grande Barriera Corallina, e rispettivamente dai 21°C ai 26°C ad est e dai 19°C ai 24°C scendendo a sud-est. Mentre a ovest, sud-ovest e al sud le acque sono più fredde e si passa dai 15-19°C di agosto ai 20-23°C di febbraio.

Pertanto se la vostra vacanza tocca diversi punti dell’Australia, il miglior periodo per farla è durante la primavera o l’autunno, con temperature sicuramente più miti, evitando così le estati particolarmente caldo torride e gli inverni piovosi e a volte interessati dai cicloni tra gennaio e marzo specialmente nell’area che percorre la costa nord-orientale fino alla costa nord-occidentale.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta le tabelle seguenti.


by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. Koala ha detto:

    I love Australia!!!