Vienna

La nostra valutazione per mese

Meta frequentata tutto l’arco dell’anno, a partire dal capodanno in cui è solito finire la serata ballando il valzer viennese nelle vie del centro, o preferire il famoso concerto di capodanno nella sala dorata del palazzo Musikverein.

Negli altri mesi, a parte il clima gelido di gennaio ed il caldo torrido di agosto, Vienna è visitabile per apprezzare le sue bellezze artistiche ed i suoi meravigliosi giardini in fiore soprattutto nel periodo primaverile. Potrete quindi esplorare parchi, giardini, prati e boschi. Tra i luoghi più rinomati e da non perdere troverete la Reggia di Schonbrunn, parco barocco in stile francese, i giardini di Burggarten con la statua di Mozart, la Casa delle Farfalle e la serra delle palme, il Bosco Viennese polmone verde della città ed il Parco nazionale Donau-Auen tra orchidee, uccelli nidificanti e pesci.

Google Maps

Clicca sulla mappa per avviare la navigazione

Clima

Caratterizzata da un clima continentale, Vienna ha inverni lunghi e rigidi, la neve è presente soprattutto a gennaio e le temperature più basse si trovano tra dicembre e gennaio con minime che scendono mediamente a -2°C durante la notte e intorno ai 3-4°C durante il giorno. Le estati sono abbastanza calde con temperature medie giornaliere che si aggirano sui 25-26°C. Ci può essere qualche giornata fresca nelle giornate di pioggia. Le precipitazioni non sono abbondanti, cadono sotto forma di neve durante l’inverno e di pioggia un po’ più frequente tra maggio ed agosto.

Il periodo ideale per un viaggio a Vienna è durante la tarda primavera quando le temperature sono gradevoli, le piogge meno frequenti dell’estate e la città ed i giardini riprendono vitalità.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta le tabelle seguenti.


Eventi e manifestazioni

Tra gli eventi più significativi, di sicuro interesse culturale è la stagione dei balli che si svolge da novembre a febbraio di ogni anno, con una maggiore partecipazione soprattutto durante il periodo di carnevale nei mesi di gennaio e febbraio. In questo periodo si svolgono molti balli tradizionali, con il noto Valzer Viennese, in diverse sale dei palazzi più importanti della città. Tra i giovani e non solo, la tradizione dei balli è legata anche alla musica moderna.
Tra i balli più importanti ricordiamo:
Ballo della Croce Rossa, Le Grand Bal, Ballo dei fiori, Ballo dei Wiener Philharmoniker, Ballo dei Medici, Ballo dei Cacciatori, Ballo Johann Strauß, Ballo dei Caffettieri, Ballo dell’Opera, Ballo Bonbon, Ballo dei giuristi. Alla pagina “Wien.info” troverete tutte le informazioni e le date dei vari eventi.

Link utili

http://www.wien.info/it

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *