Thailandia

La nostra valutazione per mese

La Thailandia è tra le mete più sognate del sud-est asiatico e vi offre la possibilità di fare un viaggio completo. Troverete infatti arte, cultura, storia, natura, mare cristallino e spiagge da incanto, miscelate e legate tra loro in un connubio perfetto.

Cosa ti aspetta in Thailandia?

Il suo popolo è tra i più cordiali e gentili al mondo. Non avrete grossi problemi durante un viaggio “fai da te” in Thailandia. L’inglese è compreso da molti thailandesi e la loro disponibilità ad aiutare qualsiasi viaggiatore è tanta.
Tra le cose da non perdere sicuramente va inserita una visita a Bangkok, dove probabilmente atterrerete con il vostro volo internazionale. Nella capitale dovete assolutamente vedere il magnifico e bizzarro Grande Palazzo Reale, il vicino tempio di Wat Pho dove viene conservata la statua del grande Buddha sdraiato, il tempio di Wat Phra Kaew con il Buddha di smeraldo, i mercati galleggianti sul fiume Chao Phraya, il più grande mercato thailandese il “Chatuchak” dove acquistare davvero “di tutto“. Infine non può mancare un giro per le vie dei quartieri dove respirare l’atmosfera thailandese tra i profumi dei chioschi gastronomici da strada ed i vivaci locali della città.

Da Bangkok potete optare per una vacanza di mare nelle fantastiche spiagge thailandesi del sud, nel mar delle Andamane o volare su qualche isola più sperduta al confine con la Malesia, rilassarvi nelle spiagge del Golfo di Thailandia nella costa orientale oppure preferire un’avventura al nord nella zona selvaggia di Chiang Mai alla scoperta dei numerosi templi.

Le spiagge della Thailandia sono incantevoli e diverse tra loro.  Non ci si può fermare alla prima spiaggia. Si passa da quelle sull’isola di Phuket facilmente raggiungibile dalla terra ferma attraverso un ponte, alle spiagge delle magiche Phi Phi Islands dove ammirare dalla costa gli altissimi faraglioni rocciosi immersi nelle acque cristalline del Mar delle Andamane. Scendendo verso sud, al confine con la Malesia nella provincia di Satun, al largo delle acque dello Stretto di Sumacca spicca dal chiarore del mare cristallino un arcipelago di isole facenti parte del Parco Nazionale Marino di Tarutao. Le meravigliose isole dell’arcipelago sono visitabili per un’escursione giornaliera, in alcune si può anche alloggiare nei bungalow sulla spiaggia o tra quelli immersi nella giungla. La costa orientale che si affaccia al Golfo di Thailandia custodice un’altra perla di rara bellezza: Koh Samui, un’isola dove i litorali sono ricoperti dalle rigogliose palme da cocco.

Le regioni settentrionali di Chiang Mai e Chiang Rai sono caratterizzate da una natura rigogliosa e da modesti rilievi montuosi. Ricchi di templi dal singolare stile architettonico, questi territori sono abitati da tribù locali dagli usi e costumi tradizionali antichi.

Quando andare in Thailandia per godersi tutto questo?

Clima

Il clima della Thailandia è di tipo tropicale monsonico. La temperatura dell’aria e dell’acqua è molto alta tutto l’anno nella gran parte del paese, i mesi più caldi sono quelli tra marzo e maggio con picchi più elevati nel mese di aprile.

Il nord della Thailandia ha temperature leggermente più basse nei valori minimi ed è la zona meno piovosa del paese. Nelle regioni settentrionali durante i mesi invernali (soprattutto a gennaio) le temperature notturne sono più fresche e si aggirano intorno ai 13°C; a volte le correnti fredde provenienti dal nord possono far scendere le temperature ulteriormente con valori vicini allo zero soprattutto nelle zone montuose dell’estremo nord. A marzo le temperature ricominciano a salire e raggiungono il picco tra aprile e maggio, con valori che durante il giorno toccano anche i 40°C ma che mediamente si aggirano intorno ai 36°C. Nelle zone più interne il caldo diventa soffocante, specialmente da febbraio a giugno. Con il mese di maggio arrivano i monsoni che portano le precipitazioni più abbondanti dell’anno e che si protraggono fino al mese di settembre, con un picco massimo tra fine luglio ed inizio settembre quando anche l’umidità ed il caldo diventano opprimenti.

La stagione secca al nord va da novembre a metà aprile ed è anche la migliore per un viaggio alla scoperta delle spiagge e del mare cristallino nella costa sud occidentale (zona Phuket), dove le piogge si concentrano nei mesi che vanno da maggio ad ottobre e sono molto intense soprattutto tra settembre ed ottobre. Il periodo ideale per visitare questa zona della Thailandia va da dicembre a marzo.

Nella costa sud-orientale che si affaccia al Golfo di Thailandia le precipitazioni si concentrano nei mesi tra ottobre e dicembre e sono molto abbondanti rispetto al resto del paese, piove quasi 20 giorni al mese. E’ consigliabile frequentare le località della costa orientale (come Ko Samui) da fine gennaio a metà aprile.

Se preferite un viaggio alla scoperta della Thailandia e della sua gente evitando le spiagge, andrebbe bene anche il periodo che va da giugno ai primi giorni di settembre, quando le piogge sono meno intense e non nuocciono alla vostra vacanza. Se vogliamo però definire con una certa sicurezza qual è il periodo ideale per un viaggio in Thailandia possiamo certamente optare per il periodo che va da metà gennaio a fine marzo, quando le temperature ed il clima sono ottimi per qualsiasi tipo di vacanza in ogni area del paese.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.


Annotazioni

Suggerimenti: è il paese ideale per una vacanza “fai da te”.

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 commenti

  1. nik ha detto:

    ciao tra il 2 gennaio ed il 10 gennaio oltre Bangkok che posto di mare consigli per una un gran sole e vacanza di mare? grazie x la risposta

  2. massimo ha detto:

    ciao , vorrei fare un giro a Bangkok veloce e poi mare bello per max 10/12 giorni …mi consigli qualche bella spiaggia /isola e se fine novembre primi dicembre è periodo giusto? grazie mille

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Massimo, il periodo è buono, dovresti trovare tempo soleggiato perché le piogge di solito terminano a novembre. Da Bangkok potresti dirigerti verso sud nel mar delle Andamane, con un volo interno verso Hat Yai ed imbarcati per l’isola di Ko Lipe, una meraviglia!!

  3. SILVIA ha detto:

    Buongiorno, io vado a novembre a Bankgog + Chiang mai la prima settimana e a Koh Chang la seconda…com’e’ il clima di solito? Grazie.

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Silvia, al nord la prima settimana troverai bel tempo, le piogge dovrebbero essere già terminate, scendendo verso sud la seconda settimana potresti trovare qualche pioggia. Le temperature saranno alte, sui 30 gradi. Buon viaggio!

  4. Ivan ha detto:

    Buongiorno, noi vorremmo andare le ultime 2 settimana de novembre e fare 1 settimana a KO samui e 1 settimana phuket, mi sapreste dire il clima com è?,grazie in anticipo

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Ivan, nella costa orientale (Ko Samui) sul Golfo del Siam a novembre purtroppo troverai molta pioggia, mentre ad Ovest (Phuket) il tempo è soleggiato soprattutto verso fine mese. A Bangkok, che è assolutamente da vedere, trovi bel tempo a novembre.

  5. laura ha detto:

    noi vorremmo andare la seconda settimana di marzo per due settimane. secondo voi è un buon periodo ? voremmo fare una settimana all interno e una settimana di mare consigli ?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Laura, marzo è un buon periodo, le piogge non sono ancora iniziate. Il mare più bello è quello delle Andamane, Phuket più turistica oppure le isole meno conosciute del sud, come Ko Lipe. Per interno se intendi il nord, tipo la zona di Chang Mai forse ci vuole qualche giorno in più, considera che anche Bangkok merita di essere vista bene e vi porta via più di qualche giorno.

  6. Gerry ha detto:

    ciao noi dovremmo andare dal 15 al 30 settembre 4gg a Bangkok 4gg triangolo d’oro e 5gg a ko samui é consigliabile questo periodo?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Gerry, settembre è il periodo più piovoso, sarebbe da evitare, anche se non é detto che ti imbatterai nel monsone, ma il rischio è alto…

  7. Magdalena ha detto:

    Voglio sapere se servono vaccini contro le malattie

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Quando ci siamo andati noi qualche anno fa, li abbiamo fatti, rivolgendoci al servizio sanitario della nostra città. Fallo anche tu… Buon viaggio!

  8. Serenella ha detto:

    Fantastico Oman tra deserto e mare . Paesaggi suggestivi. Pulizia e gentilezza. Mi è rimasto nel cuore . Serenella Siriaco.