Viaggi all’estero: come cambiano dal 1° marzo 2022?

Viaggi all'estero
.

Il 1° marzo 2022 rimarrà una data memorabile perchè è il primo passo verso la normalità, la perfetta idea di esserci lasciati alle spalle un vecchio e brutto ricordo. Sono stati due anni duri per tutti, mesi lunghi che ci hanno impedito di muoverci, a volte anche solo per uscire di casa. Vengono le lacrime agli occhi solo a pensarci. Ci siamo riscoperti più forti, alcuni più deboli, a volte più impauriti, ma come disse un vecchio della musica “Siamo ancora qua, eh già!” Purtroppo, non è stato così per tutti e al solo pensiero ricadiamo di nuovo nella tristezza più cupa. Ma, ora è arrivato il momento di guardare avanti e continuare a vivere perchè il passato non si può cambiare, lo si può solo ricordare e cullare dentro di noi.

Per alcuni, i viaggi sono una delle passioni che ci permettono di sentirci vivi e di appartenere a questo mondo che per troppi mesi è rimasto diviso da barriere invalicabili che ci hanno impedito di esplorarlo come non era mai successo in passato. Dobbiamo ricominciare a farlo.

A questo punto ci rimangono solo alcune domande:

1. DOVE ANDARE IN VIAGGIO?

2. COME SI VIAGGERA’?

3. COME SI STANNO COMPORTANTO GLI ALTRI STATI DELL’UNIONE EUROPEA ED EXTRA UE VERSO I TURISTI ITALIANI?

4. I NOSTRI CONSIGLI

 

1. DOVE ANDARE IN VIAGGIO?

In tutto il mondo, senza più distinzioni, senza più elenchi, senza corridoi turistici o voli covid-free.

Per ora non tutti i paesi sono aperti ai turisti, come per esempio gran parte dei paesi asiatici, ma alla pagina “Mete esotiche ed oltre oceano” vi abbiamo preparato un elenco di destinazioni possibili.

2. COME SI VIAGGERA’?

La giungla di norme è stata cancellata dall’ordinanza del Ministero della Salute del 22 febbraio 2022 ed ora per viaggiare al rientro in Italia sarà semplicemente necessario:

  • compilare il Formulario digitale di Localizzazione a questa pagina in formato digitale su un supporto elettronico mobile o in forma cartacea, dal 1° MAGGIO 2022 il dPLF non è più necessario;
  • presentare il Green Pass base che attesti l’esecuzione dell’intero ciclo di vaccinazione (entro i 9 mesi), oppure della durata illimitata per chi ha fatto il richiamo così detta 3° dose, un tampone negativo molecolare nelle 72 ore o antigenico nelle 48 ore, oppure che attesti la guarigione da Covid-19 (entro i 6 mesi);
  • chi non presenterà il Green Pass base dovrà sottoporsi alla quarantena di 5 giorni presso l’indirizzo indicato nel Formulario digitale di Localizzazione ed infine sottoporsi ad un tampone al termine del 5° giorno.

I viaggi nella Repubblica di San Marino e nello Stato della Città del Vaticano non hanno limitazioni e non necessitano del Formulario. Lo stesso vale per i viaggi con mezzi privati per una permanenza massima di 48 ore presso le località oltre confine entro un raggio massimo di 60 km.

3. COME SI STANNO COMPORTANDO GLI ALTRI STATI DELL’UNIONE EUROPEA ED EXTRA UE VERSO I TURISTI ITALIANI?

Quali sono i paesi dove si può viaggiare?

Premesso che anche noi di QuandoAndare.info incoraggiamo il turismo nel nostro paese per favorire la ripresa italiana, non solo economica ma anche morale, vediamo comunque un riepilogo delle restrizioni delle destinazioni più gettonate per i viaggi all’estero nei prossimi mesi e dove si può viaggiare.

Attenzione: quasi tutti i Paesi prevedono la compilazione di una dichiarazione o di un questionario online prima dell’arrivo a destinazione (chiamato anche dPLF). Cercateli sul sito della Farnesina “Viaggiare Sicuri” oppure li trovate ai link dei siti governativi che vi abbiamo riportato qui sotto per ogni paese.

Le destinazioni sono in ordine alfabetico.

  • Austria

    L’attuale aggiornamento sulle misure adottate per l’ingresso in Austria lo trovate a questa pagina. Allo stesso link sono riportate tutte le informazioni per la pre-registrazione e le misure restrittive austriache attualmente in vigore.

  • Belgio

    Attualmente ci sono diverse restrizioni per i viaggiatori provenienti dai paesi a rischio e diretti in Belgio. Prima di partire vi suggeriamo quindi di verificare al link del sito governativo (tasto destro per la traduzione in italiano) la mappa delle località verdi (liberi di viaggiare) ed arancioni/rosse (prevista quarantena o tampone). L’elenco viene aggiornato settimanalmente.

    Le misure restrittive attualmente adottate in Belgio sono elencate a questo link (tasto destro per la traduzione in italiano).

  • Bulgaria

    La Bulgaria ha suddiviso i paesi esteri in base a 3 fasce di rischio (verde, arancione, rosso) ma le restrizioni all’ingresso dai paesi delle fasce verde ed arancione sono molto simili tra loro. Mentre, sono vietati tutti gli ingressi dei viaggiatori provenienti dai paesi a rischio di cui alla lista rossa. Sul sito dell’Ambasciata trovate tutte le indicazioni attualmente in vigore per l’ingresso in Bulgaria, questo è il link.

    Le misure restrittive in Bulgaria sono invece elencate a questa pagina (tasto destro per la traduzione in italiano).

  • Cipro

    Per i viaggi a Cipro sono previste diverse restrizioni in base al paese d’origine. Pertanto prima di partire vi suggeriamo di verificare le condizioni in vigore a questa pagina del sito governativo (tasto destro per la traduzione in italiano) o dell’Ambasciata italiana.

  •  Croazia

    A questa pagina trovate tutte le indicazioni per l’ingresso in Croaziahttps://ambzagabria.esteri.it. Allo stesso link sono riportate tutte le misure attualmente adottate nel paese. 

    E’ fortemente consigliato segnalare il proprio ingresso in Croazia compilando il modulo a questo link prima di partire: https://entercroatia.mup.hr/. Il certificato che riceverete può essere stampato ed esposto sul parabrezza del veicolo per facilitare l’attraversamento del confine. La pre-segnalazione non è vincolante per la frontiera croata ma semplifica le procedure di ingresso.

  • Danimarca

    Nel territorio danese sono incluse le isole Faer Oer e la Groenlandia per le quali vigono normative specifiche.

    A questo link https://ambcopenaghen.esteri.it trovate tutte le informazioni per l’ingresso in Danimarca e le misure restrittive attualmente in vigore.

  • Estonia

    Trovate tutte le informazioni per l’ingresso in Estonia a questa pagina del sito dell’Ambasciata https://ambtallinn.esteri.it

  • Finlandia

    Le restrizioni all’ingresso per i viaggiatori che si recano in Finlandia sono riportate alla pagina https://valtioneuvosto.fi/en/entry-restrictions (tasto destro per la traduzione in italiano) mentre le misure restrittive in vigore nei vari distretti regionali le trovate a questo link https://valtioneuvosto.fi/en/information-on-coronavirus.

  • Francia

    Nel territorio francese sono incluse Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori francesi situati al di fuori del continente europeo.

    A questa pagina del sito governativo francese  https://www.diplomatie.gouv.fr (tasto destro per la traduzione in italiano) trovate tutte le informazioni per l’ingresso in Francia.

    Le misure restrittive adottate nel paese sono specificate a questo link (tasto destro per la traduzione in italiano).

  • Germania

    Tutte le informazioni per l’ingresso in Germania sono riportate a questo link del sito governativo (tasto destro per la traduzione in italiano). Mentre le misure restrittive attualmente adottate in Germania sono specificate qui e sono diverse da Land a Land: ambberlino.esteri.it.

  • Grecia

    Al vostro arrivo in Grecia vige l’obbligo di presentare il modulo di localizzazione che trovate a questo indirizzo web https://travel.gov.gr. Per le informazioni necessarie all’ingresso nel paese e gli aggiornamenti sulle misure restrittive adottate in Grecia consultate questa pagina web dell’Ambasciata: https://ambatene.esteri.it

  • Irlanda

    L’ingresso in Irlanda è consentito solo a seguito di regole precise in continuo aggiornamento e che trovate a questo link www.gov.ie (tasto destro per la traduzione). A questa pagina web trovate tutte le restrizioni applicate durante il vostro viaggio in Irlanda: gov.ie.en.

  • Islanda

    Per coloro che intendono viaggiare in Islanda è obbligatorio registrarsi e seguire le indicazioni riportate a questa pagina web nella sezione “Islanda” https://amboslo.esteri.it.

    Trovate specifiche informazioni in merito alle maggiori misure restrittive in vigore in Islanda a questo link governativo: https://www.covid.is

  • Lettonia

    Trovate tutte le informazioni per l’ingresso in Lettonia a questa pagina del sito dell’Ambasciata https://ambriga.esteri.it

  • Lituania

    Trovate tutte le informazioni per l’ingresso in Lituania a questa pagina del sito dell’Ambasciata https://ambvilnius.esteri.it

  • Malta

    All’arrivo a Malta i viaggiatori dovranno rispettare le limitazioni che trovate a questi link in continuo aggiornamento e da consultare prima di partire: https://visitmalta.com  e https://deputyprimeminister.gov.mt  (tasto destro per la traduzione in italiano).

  • Norvegia

    Tutte le informazioni per l’ingresso in Norvegia sono riportate a questo link nella sezione “Norvegia”: https://amboslo.esteri.it.

    Per le misure restrittive attualmente in vigore consultate questa pagina web del sito governativo norvegese https://www.helsenorge.no.

  • Olanda – Paesi Bassi

    Per l’ingresso in Olanda sono previste misure restrittive in base al grado di rischio definito come sempre a colori, a questa pagina del sito governativo si trova la specifica: https://www.nederlandwereldwijd.nl (tasto destro per la traduzione in italiano).

    Alla seguente pagina del sito dell’Ambasciata trovate riassunte ache le misure restrittive attualmente in vigore in Olanda: https://amblaja.esteri.it

  • Polonia

    La Polonia prevede specifiche limitazioni per l’ingresso nel suo Paese, le ritrovate ben elencate a questo link dell’Ambasciata.

    A questa pagina web sono riportate le maggiori misure restrittive attualmente in vigore in Polonia: https://ambvarsavia.esteri.it

  • Portogallo

    Nel territorio portoghese sono incluse le Azzorre e Madeira.

    Alla seguente pagina dell’ambasciata sono riportate tutte le misure restrittive attualmente in vigore in Portogallo e le limitazioni per l’ingresso nel paese: https://amblisbona.esteri.it 

    Al vostro arrivo nell’arcipelago delle Azzorre e di Madeira sono richiesti ulteriori test negativi al Covid-19 e maggiori misure restrittive, come la registrazione sul portale governativo. Vi consigliamo di verificare le limitazioni in vigore prima della vostra partenza perchè le stesse sono in continuo aggiornamento (sito Azzorre – tasto destro per la traduzione in italiano – sito Madeira).

  • Regno Unito

    Dal 7 aprile 2021 il Regno Unito è stato incluso nell’elenco C, pertanto sono nuovamente possibili i viaggi per turismo verso il Regno Unito e l’Irlanda del Nord.

    Il Regno Unito prevede maggiori restrizioni per i viaggiatori provenienti dai paesi a rischio di cui alla lista arancione (o ambra), controlla a questo linkE’ necessaria inoltre la compilazione del formulario online che trovate a questa pagina https://visas-immigration.service.gov.uk/next.

    Le misure restrittive adottate nel Regno Unito sono specificate al link del sito governativo inglese (tasto destro per la traduzione in italiano).

  • Repubblica Ceca

    Attualmente in Repubblica Ceca vigono maggiori limitazioni per l’ingresso nel paese, trovate tutte le informazioni a questa pagina del sito governativo: https://www.vlada.cz/ (tasto destro per la traduzione in italiano). Allo stesso link sono riportate anche le misure restrittive adottate nel paese.

  • Romania

    Le misure attualmente in vigore in Romania sono riportate sul sito dell’Ambasciata ma non sono molto aggiornate https://ambbucarest.esteri.it. Il sito governativo rumeno riporta le normative adottate in lingua rumena nella sezione relativa alla Sanità Pubblica https://www.cnscbt.ro/index.php.

  • Slovacchia

    Trovate tutte le informazioni per l’ingresso in Slovacchia a questa pagina del sito dell’Ambasciata https://ambbratislava.esteri.it

  • Slovenia

    Attualmente, per l’ingresso in Slovenia , sono previste le limitazioni riportate a questa pagina del sito governativo https://www.gov.si oppure sul sito dell’Ambasciata a questo link https://amblubiana.esteri.it.

    Alla seguente pagina trovate le informazioni e tutte le misure restrittive attualmente in vigorehttps://www.gov.si (tasto destro per la traduzione in italiano).

  • Spagna

    Nel territorio spagnolo sono inclusi anche i suoi territori nel continente africano.

    Alla seguente pagina trovate tutte le informazioni per l’ingresso in Spagna ed un riepilogo dei principali provvedimenti spagnoli attualmente in vigore: https://ambmadrid.esteri.it.
    Prima della partenza dovrà essere compilato un modulo online con i vostri dati, lo trovate a questo indirizzo web https://www.spth.gob.es/create, al termine della procedura riceverete un codice Qr sul vostro telefonino che dovrete esibire al vostro arrivo in Spagna.

  • Svezia

    All’inizio la Svezia ha adottato un approccio liberale nei confronti della pandemia ed ha delegato la sua gestione al buon senso dei cittadini. Con l’incremento dei contagi degli ultimi mesi sono state introdotte alcune restrizioni, ma attualmente vige ancora una situazione di ampia autonomia rispetto al resto d’Europa. Le indicazioni per raggiungere la Svezia e le restrizioni attualmente in vigore le trovate al sito https://ambstoccolma.esteri.it/ e sul sito governativo svedese.

  • Svizzera

    Attualmente vige un elenco di paesi ad alto rischio epidemiologico, in continuo aggiornamento, per i quali sono previste maggiori limitazioni all’ingresso e la compilazione di un formulario online. Ecco il link da seguire per tutti gli aggiornamenti sulle restrizioni nei viaggi e le misure adottate in Svizzera (tasto destro del mouse per la traduzione in italiano): https://www.bag.admin.ch/

  • Ungheria

    Per l’ingresso in Ungheria sono previste alcune regole ben dettagliate a questa pagina del sito dell’ambasciata https://ambbudapest.esteri.it/Gli eventuali aggiornamenti sulle misure restrittive attualmente in vigore sono specificati a questo link dello stesso sito: https://ambbudapest.esteri.it/

Le informazioni riportate qui sopra sono state reperite dal link Paesi dell’Unione Europea ed Extra UE (fonte Ministero degli Affari Esteri). Estenderemo l’elenco con i paesi che apriranno al turismo internazionale e le cui normative sono in continuo aggiornamento.

4. I NOSTRI CONSIGLI

Prima della partenza verificate le restrizioni all’ingresso previste nel paese di destinazione (come tamponi, quarantene, spostamenti, questionari on-line) perchè potrebbero cambiare da un giorno all’altro.

I test PCR Covid-19 previsti ormai da molti paesi ed eseguiti con il tampone naso-faringeo sono i cosiddetti tamponi molecolari, per cui ci vogliono dalle 24 alle 48 ore per ricevere l’esito. Alcuni paesi prevedono anche il solo test Antigenico dall’esito veloce con una risposta in circa 15 minuti. I risultati dei test dovranno essere tradotti in inglese o trascritti nella lingua originale del paese che visiterete.

Oltre alle misure restrittive previste a destinazione, vi suggeriamo in ogni caso di adottare i seguenti comportamenti in tutti i paesi dove si può viaggiare e che visiterete, per una maggior tutela e per evitare spiacevoli sanzioni:

  • evitare assembramenti e luoghi affollati;
  • provvedere alla dotazione di mascherine per tutta la durata del viaggio ed al loro utilizzo in tutti i luoghi chiusi, le mascherine possono anche essere di stoffa, ma attenzione alla loro sostituzione con foulard o bandane perchè in alcuni paesi non sono più consentiti, in altri paesi invece è d’obbligo l’utilizzo della mascherina FFP2 all’interno dei locali o in certe situazioni, quindi informatevi bene;
  • sostituire le mascherine dopo un giorno di utilizzo;
  • usare il gel alcolico o altro detergente liquido alcolico per le mani, con una boccetta personale che porterete sempre con voi.

Al vostro arrivo, vi raccomandiamo di verificare le norme sul contenimento del contagio nella località che visiterete, perchè all’interno delle circoscrizioni regionali di ogni paese ci potrebbero essere delle disposizioni più stringenti.

Non ci rimane, finalmente, che augurarvi buon viaggio!

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *