India

La nostra valutazione per mese

Il viaggio in India è tra le vacanze più toccanti che possiate fare. Decidere di intraprenderlo è una scelta che dovrete prendere accuratamente. Forti saranno le emozioni che vi aspetteranno, difficili le condizioni in cui vi troverete, ma la ricchezza che vi lascerà questo viaggio sarà immensa, soprattutto dal punto di vista umano. Prima di partire leggete questo post.

Google Maps

Clicca sulla mappa per avviare la navigazione

Clima

L’India ha tre stagioni climatiche: l’estate calda ed afosa da aprile a giugno, la stagione dei monsoni da giugno a settembre e l’inverno soleggiato da novembre a marzo.
Dipende dalla zona che volete visitare, ma il periodo migliore per un tour completo dell’India è certamente tra ottobre e marzo.
L’estate indiana inizia verso aprile ed è insopportabile, con temperature che toccano i 40° ed un’umidità altissima, l’aria diventa irrespirabile. I monsoni iniziano a farsi vedere a giugno e si protraggono fino a settembre nella zona sud occidentale, mentre proseguono da ottobre fino a dicembre nella parte sud orientale. In questo periodo le strade sono impraticabili ed è pressoché difficile poter viaggiare.
Al nord e nella zona dell’Himalaya gli inverni sono freddi e nevosi, mentre le estati fresche. Per il trekking in questa zona pertanto sono preferibili i mesi da aprile a novembre, anche se nei mesi estivi si possono verificare piogge intense che a volte impediscono la percorribilità delle strade. Nelle regioni dell’estremo sud la stagione più gradevole va da ottobre a marzo.
Bombay ha temperature alte e piogge tra giugno ed ottobre. New Delhi ha generalmente temperature alte, i monsoni si presentano tra giugno e settembre, mentre tra ottobre ed aprile il clima è secco e fresco.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta le tabelle seguenti.


Annotazioni

Suggerimenti: visto l’alto tasso di umidità è consigliata la profilassi antimalarica. Fate attenzione all’igiene che scarseggia in tutto il Paese.

Link utili

Interessanti spunti di viaggio li trovate a questa pagina http://india.evolutiontravel.it/it_IT/home.html

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Filippo Calzolari ha detto:

    Ciao, innanzitutto complimenti per il sito che trovo utilissimo!

    la mia domanda riguarda l’india. Ci piacerebbe partire in Luglio/Agosto, anche se sappiamo che non é il periodo più indicato. Ho tuttavia alcuni amici che sono partiti per l’india in questo periodo e, dato che si tratta di un paese molto vasto, non hanno trovato condizioni climatiche difficili. Sapreste consigliarmi quaki regioni dell’India sarebbe meglio visitare dunque nel periodo compreso tra Luglio e Agosto? grazie in anticipo!

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Filippo, grazie mille dell’apprezzamento!!
      Nel periodo da te indicato (luglio/agosto) potresti dirigerti verso nord dove le piogge sono più contenute, circa 10-11 giorni e 23 cm al mese nella zona di New Delhi. Non dirigetevi al sud perché i monsoni potrebbero rendere davvero difficile il vostro viaggio.
      Leggi questa pagina https://www.wainomitravelblog.com/viaggio-in-india-del-nord/ troverai utili appunti di viaggio.

      Se ti piace la nostra pagina facebook condividila con i tuoi amici, grazie!