Madagascar

La nostra valutazione per mese

Quando pensiamo al Madagascar immaginiamo subito i verdi paesaggi rigogliosi e lo spettacolo della sua natura ricca ed abbondante, con la presenza degli esemplari più strani al mondo. Alcuni tra gli esemplari più simbolici del Madagascar ricordiamo i simpatici lemuri, alcune specie di camaleonti e gran parte delle varietà esistenti al mondo dei buffi baobab.

La grande isola del Madagascar è situata nell’oceano indiano al largo delle coste africane del Mozambico ed è lunga quanto il suo vicino di casa. La vastità del suo territorio è caratterizzata da una molteplice varietà di paesaggi, si passa dalle colline ricche di foreste del nord, all’altopiano centrale costituito da colline alternate a montagne ed a vallate, scendendo verso sud le foreste lasciano il posto a terreni ricoperti da steppe e savane grazie al clima più secco.

Gran parte dell’isola subisce quasi sei mesi di piogge abbondanti all’anno, che si concentrano soprattutto tra dicembre ed aprile, anche con lo sviluppo di possibili cicloni. Ma vediamo ora qual è il periodo migliore per un viaggio in Madagascar? Qui di seguito vedremo di approfondire quali sono le caratteristiche principali del clima malgascio.

Clima

Le stagioni in Madagascar sono invertite rispetto alle nostre. Durante l’inverno, cioè da maggio ad ottobre, il clima è secco e le piogge sono più rare, mentre durante l’estate da novembre ad aprile il clima si fa più umido e le piogge cadono abbondanti.
Ci sono tre zone climatiche diverse che caratterizzano quest’isola africana. La zona costiera ad ovest è più secca e meno soggetta a precipitazioni, con un clima tropicale e piogge durante la stagione umida (estate australe), ma sempre più scarse scendendo verso sud. La zona interna degli altipiani ha un clima temperato, con temperature un po’ più rigide, soprattutto nelle zone con un’altitudine più elevata. Le piogge anche qui cadono essenzialmente durante il periodo novembre-aprile. La zona a sud come già accennato è piuttosto secca, con scarse precipitazioni e temperature più elevate, con un clima semi-desertico. Negli ultimi anni i cambiamenti climatici hanno però dimostrato che si possono verificare, in via eccezionale, piogge anche durante la stagione secca.
Nonostante le temperature registrino dei valori medi gradevoli tutto l’anno, per un viaggio in Madagascar, è sempre meglio attrezzarsi di un capo di abbigliamento caldo ed una giacca impermeabile, oltre alla voglia di scoprire nuove meraviglie e di avventura.
Il periodo migliore per andare in Madagascar va da maggio ad ottobre, facendo attenzione al flusso turistico che si concentra soprattutto durante l’alta stagione malgascia, nei mesi di luglio ed agosto. Evitate i mesi da gennaio a marzo per le forti piogge, che in certe zone impediscono anche il transito a causa di danneggiamenti alle strade.
L’isola di Nosy Be, nota località turistica a nord-ovest del Madagascar, ha un clima gradevole soprattutto tra maggio ed ottobre, con temperature che oscillano tra i 25-28 gradi ed un basso tasso di umidità. É invece sconsigliato andarci nel periodo delle piogge che va da gennaio a marzo. Un viaggio a Nosy Be vi permetterà di scoprire le sue spiagge sabbiose e l’incanto delle Riserve naturali in cui avventurarsi. Da non perdere, al largo della costa orientale, l’isola di Nosy Boraha circondata dalla barriera corallina affacciata a un susseguirsi di splendide spiagge di sabbia bianca.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.


Link utili

http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/madagascar.html

Foto nr. 3 by “Juzaphoto”

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Rispondi a Michele Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

48 commenti

  1. flavia ha detto:

    Salve volevo andare in Madagascar dal 16/11/2020 al 24/11/2020 è consigliabile come periodo?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Flavia, è un buon periodo novembre, ma da metà mese iniziano le piogge nella zona centrale del paese, come nella capitale Antananarivo. In ogni caso consigliamo di verificare la situazione Covid, in fase di evoluzione, prima di prenotare.

  2. flavia ha detto:

    Salve, dato che ritorno a fine ottobre da una stagione lavorativa a capoverde.
    Volevo programmare una vacanza a Nosy Be la settimana dal 23/11/2020 al 1/12/2020 è consigliabile come periodo?
    Per esempio molti colleghi che lavorano in Madagascar fino a quel periodo pubblicano foto dove c’è ancora sole 🙂

  3. flavia ha detto:

    Stavo pensando di andare in Madagascar, per la precisione a Nosy Be, perchè ho visto un’offerta e ne volevo approfittare. Il periodo sarebbe dal 2/12 al /11/12 com’è con le pioggie?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Flavia, i primissimi di dicembre il tempo dovrebbe essere ancora soleggiato, da metà dicembre iniziano le piogge e durano fino a marzo.

  4. ferdinando ha detto:

    vorrei andare a Nosy Be fine maggio gradirei sapere se la barriera corallina è vicina al villaggio Andilana beac per poi proseguire per Tsabaragina e cosa si può ammirare della fauna in queste due destinazioni

  5. leo ha detto:

    ciao, dal 4 agosto 2020 al 14 vorrei andare in madagascar nosy be o zanzibar x il viaggio di nozze, qual è migliore posto x clima e meno rischi x le zanzare!?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Leo, agosto è stagione secca sia in Madagascar che a Zanzibar, pertanto per il rischio malaria non cambia da una destinazione all’altra, vista l’assenza di piogge è sufficiente usare misure preventive, quali repellenti, abiti chiari ed evitare profumi. Eventualmente rivolgetevi al vostro servizio sanitario locale per ulteriori chiarimenti sulle vaccinazioni. Tanti auguri!

  6. Simonetta ha detto:

    Ciao,
    vorrei andare a nosy be a giugno/ luglio 2020, e vorrei sapere se il mare è limpido oppure se ci sono le alghe in quel periodo. Ti ringrazio per la tua disponiibilità e cortesia.

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao, non c’è un grosso problema di alghe in quanto i litorali vengono ripuliti ogni giorno. Il clima dovrebbe essere buono tra giugno e luglio.