Il futuro dei viaggi: il Turismo Sostenibile e Responsabile

Il turismo è un settore sempre florido per l’economia mondiale e nonostante le recenti crisi economiche il settore dei viaggi è uno dei pochi che non ne ha risentito particolarmente. Il flusso di persone che ogni anno si sposta verso altre mete è sempre più alto e supera il miliardo di persone, apportando dunque un importante impatto economico che spesso però si rivela negativo dal punto di vista ambientale e sociale.
Sovente i paesi che vengono visitati, nonostante abbiano notevoli entrate in termini economici derivanti dai consumi dei viaggiatori, riescono a malapena a trattenere al proprio interno una minima parte dell’enorme fatturato prodotto e molto spesso a discapito dell’ambiente.


Esiste un modo di viaggiare “diverso” che permette di visitare i paesi di riferimento con un minor impatto ambientale e soprattutto con un maggior rispetto delle popolazioni locali: i viaggi di Turismo Sostenibile.
Il Turismo Sostenibile o Responsabile, riconosce la centralità della comunità che lo ospita e rispetta il suo diritto di essere realmente protagonista nello sviluppo turistico apportato dai viaggiatori di tutto il mondo, riuscendo a reimpiegare socialmente gli introiti economici ottenuti a favore del territorio e delle comunità locali stesse. Il termine Turismo Sostenibile è molto generico ma viene spesso utilizzato per descrivere le regole che ogni viaggiatore dovrebbe seguire: rispetto per l’ambiente; comportamenti etici e virtuosi, e che non sfruttano il territorio, una cultura o una popolazione; impatti economicamente sostenibili per il popolo ospitante; presenza sul territorio locale che rispetti l’interesse della popolazione che lo ospita.

Il turismo sostenibile propone esperienze alternative, creando interazioni tra l’industria del turismo, le comunità locali, i viaggiatori e l’ambiente al fine di migliorare le condizioni di vita e di lavoro delle comunità ospitanti, coinvolgendoli nelle decisioni che li riguardano e nelle opportunità che si presentano, offrendo al tempo stesso ai turisti esperienze significative attraverso una connessione profonda con le comunità e le loro usanze. Questo tipo di approccio produce vantaggi notevoli e diminuisce l’impatto dei viaggiatori rispettando la biodiversità del paese ospitante.

Ci sono poi alcune regole importanti da seguire per chi viaggia in modo sostenibile e noi ve le elenchiamo perché possiate farne tesoro per i vostri prossimi viaggi:
– Usate un mezzo di trasporto che sfrutti le vie di comunicazione storiche e già esistenti, come le imbarcazioni, il treno, la bicicletta, un passaggio condiviso, evitando i voli aerei ad alto impatto ambientale;
– Utilizzate con parsimonia l’acqua e l’energia da risorse naturali perché non sono infinite;
– Scegliete un alloggio a basso impatto ambientale, chiedendo e cercando informazioni sulla struttura;
– Praticate la raccolta differenziata anche durante i vostri viaggi;
– Non toccate le piante, gli animali, i coralli e tutto ciò che vi circonda durante le escursioni, godetevi solo con la vista quanto di prezioso ci regala la natura cosicché chi viene dopo di voi o quando ci ritornerete potrete apprezzarla di nuovo;
– Evitate gli spettacoli con gli animali, spesso vengono sfruttati;
– Tassativamente NON acquistate oggetti in avorio, corallo, pelle, pelliccia!
– Non donate dolci ai bambini potrebbero creare grossi problemi ai loro denti senza la possibilità di cura;
– Non date nemmeno soldi ai bambini, per non incentivare lo sfruttamento dei minori;
– Vestitevi adeguatamente, rispettando le usanze del paese che state visitando, non ostentate oggetti di lusso;
– Evitate pesticidi, per le zanzare difendetevi con prodotti naturali.
– Mangiate nei locali gestiti dalla gente del posto, acquistate i souvenir prodotti artigianalmente per incentivare la loro economia.

Ci sono diversi tour operator che promuovono questo tipo di viaggi, noi vi segnaliamo Conscious Journeys per il suo particolare approccio al Turismo Sostenibile e per l’ampia offerta di viaggi verso l’Asia.
Sul loro sito potrete trovare informazioni utili per scegliere la meta della vostra prossima vacanza sostenibile e con il nostro aiuto decidere la destinazione più adatta in base al periodo in cui avete deciso di viaggiare.

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *