Dove andare ad agosto? In viaggio tra i sentieri della Slovenia

Slovenia, Pirano

Agosto è il mese ideale per un viaggio che percorre sentieri in sintonia con la natura, ammirando le sue bellezze attraverso lo spazio ed il tempo, alla scoperta delle strade secondarie della Slovenia. I percorsi che consiglia l’Ente sloveno per il turismo sono il Sentiero Smeraldo, il Sentiero del Vento, il Sentiero dell’Ambra, il Sentiero del Sole, il Sentiero degli Ambulanti e il Sentiero dell’Auricorno.

Il Sentiero Smeraldo attraversato dal fiume Isonzo, vi porterà a scoprire Kranjska Gora ed il Parco nazionale del Triglav la perla verde della Slovenia con ben 840 km quadrati di boschi, corsi d’acqua, cascate, monti e laghi; Bovec dove provare il kayak, le discese in gommone, il canyoning o il parapendio, raggiungerete quindi Caporetto tristemente famosa per la più grande disfatta dell’esercito italiano durante la prima guerra mondiale. Tra zone vinicole e la valle di Vipava vi ritroverete a Nova Gorica estensione di Gorizia in territorio Sloveno.

Il Sentiero del Vento a sud ovest vi permetterà di attraversare il Parco delle Saline di Sicciole fino a raggiungere il mare Adriatico di Portorose e Pirano dove gustare ottimi piatti di pesce. Proseguendo verso Isola, piccola città di pescatori, e la medievale Capodistria vi immergerete nel Carso. Tra grotte, villaggi e foreste c’è Lipica famosa per la sua scuderia di cavalli lipizzani. Da non perdere le note Grotte di Postumia. Il percorso finisce nella romana, medievale Ljubljana, capitale della Slovenia. Città con una ricca storia culturale, il suo centro storico medievale è caratterizzato dall’inconfondibile stile barocco e dallo stile Secessione.

Slovenia, Lipica
Slovenia, Lipica

Il Sentiero dell’Ambra parte da Ljubljana e si dirige verso nord. Sulle orme degli avi si attraversano villaggi alpini, il bacino carbonifero della valle della Sava, la storica Kamnik, il castello di Stari grad Celje, il birrificio di Lasko e Maribor seconda città della Slovenia. Il Sentiero del Sole vi porterà a scoprire la Slovenia orientale, ricca di acque salubri, toccando il suo maggiore centro abitato Lendava e le sue terme, Dovrovnik sul confine ungherese, le terme di Banovci, il castello di Grad, la bella città di Ptuj con i suoi bagni termali e il monastero di Olimie e le terme. Strada facendo vi imbatterete in numerosi castelli.

Slovenia, Ljubljana
Slovenia, Ljubljana

Il Sentiero degli Ambulanti a sud è un percorso che raggiunge i centri di Otocec, Novo mesto e Ribnica attraversando foreste, corsi d’acqua, vigneti, boschetti di betulle. Il Sentiero dell’Auricorno sulle Dolomiti di Polhov Gradec, vi porterà a visitare la città medievale Skofia Loka, la valle della Poljanska Sora ricca di agriturismi e trattorie, il canyon del fiume Kobra, le Alpi Kamnik, Bled e Bohinj con i loro laghi alpini immersi nel verde.

Slovenia, Lago di Bled
Slovenia, Lago di Bled

Maggiori informazioni per organizzare la vostra vacanza ad agosto tra i sentieri della Slovenia li trovate direttamente sul sito Slovenia.info.

La Slovenia ha un clima mite sulle coste e continentale, con inverni freddi ed estati calde, nelle zone più interne, particolarmente piovoso è l’autunno. L’estate tra luglio ed agosto nonostante le alte temperature è il periodo ideale per una vacanza tra i boschi ed i sentieri naturalistici della Slovenia, quando le piogge sono meno frequenti.

Se vuoi altre idee, con mete vicine e lontane, su dove andare ad agosto vai alla pagina dei Paesi suddivisi per classifica.

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *