Dove andare a dicembre?

A dicembre si avvicinano le ferie più lunghe dell’anno dopo quelle estive di cui rimane solo un vago ricordo. Il tepore dei mesi caldi l’abbiamo ormai lasciato alle spalle, ma nulla è perduto! Dicembre è il mese ideale per raggiungere molte mete dove gustarsi un clima da piena estate italiana, oppure per assaporare una primavera appena sbocciata, senza eventualmente rinunciare ad una destinazione dove l’inverno è all’ordine del giorno e la neve ha già ricoperto ogni albero, ogni viuzza, ogni tetto. Vediamo allora tutte le alternative per ritrovare quanto di tutto questo è più vicino ai nostri desideri, durante questo momento dell’anno.

La piena estate a dicembre la potete riscoprire con un viaggio verso oriente, in Oman. Una meta all inclusive tra mare, colline alternate a vallate, montagne, attraversando le vaste distese di sabbia giallo oro ed i canyon rocciosi del deserto delle Wahiba Sands. Potrete trascorrere una notte nel deserto accampati in vere e proprie tende beduine oppure in qualche lussuoso camp per risvegliarsi al mattino ed inoltrarsi nella scalata delle altissime dune di sabbia. Un tuffo nella riserva naturale delle isole Daymaniyat può regalarvi un po’ di sano relax dopo la visita di Muscat con i suoi mercati, i suq e le moschee, prima del rientro a casa.

Ad inizio dicembre il Sudafrica si trova in tutt’altra stagione climatica, perché è collocato nella tarda primavera quando la natura è ancora nel pieno del suo splendore, rigogliosa ed abbondante riveste i paesaggi di questa terra lontana che di lì a poco diventerà brulla in molte aree del nord durante il periodo estivo, tra fine dicembre e metà marzo. Dicembre non è il periodo ideale per i safari, perché gli animali si nascondono tra il verde del ricco fogliame ed è difficile addocchiarli, ma rimane una meta dal forte impatto per i suoi panorami sull’oceano, i giardini botanici ed i vigneti, la savana selvaggia della regione del Mpumalanga con i suoi canyon, i deserti fioriti durante l’inizio della primavera. Dovete solo scegliere la zona del Sudafrica che più fa per voi.

L’alternativa più vicina, ad appena tre ore di volo dall’Italia, per assaporare l’inverno inoltrato già a metà dicembre, è la Norvegia, con la sua capitale moderna e variopinta: Oslo. Oltre alle luci ed al clima natalizio della capitale dei fiordi, la città offre attività legate al freddo ed alla neve, quali: l’Oslo Winter Park a solo mezz’ora dalla città con il più grande centro sciistico dei dintorni, la pista di slittino di Korketrekkere e le piste di pattinaggio su ghiaccio. Una pausa rilassante presso il Salt Village nel reparto saune vi permetterà di recuperare il calore corporeo perso durante le attività all’esterno. Qui troverete anche la sauna più grande al mondo che contiene fino a 100 persone. In Norvegia lontano dalle città potrete anche sbizzarrirvi in un safari in motoslitta in mezzo alla natura innevata. Se sarete fortunati potrete imbattervi anche in un’aurora boreale. Il periodo è quello giusto.

Se volete altre idee su dove andare a dicembre andate all’elenco dei paesi suddiviso per classifica.

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *