Venezuela

La nostra valutazione per mese

“In questo momento QuandoAndare.info sconsiglia qualsiasi viaggio in Venezuela”

Il Venezuela fu terra di conquista per molti italiani. In passato, certo, non in questo periodo storico che vede il paese costretto ad una terribile depressione economica e politica dalla quale non riesce ad uscirne. Sul sito dell’Ambasciata d’Italia a Caracas l’Ambasciatore racconta del mondo italiano in Venezuela e di quel passato che sembra non tornare più. Leggetelo, vi aiuterà ad immaginare il Venezuela prima di partire. Si parla di moda, cibo e vini italiani, di costruzioni imponenti, di legami indissolubili, come il nome la cui origine richiama il ricordo della nostra Venezia.

Il Venezuela è un paese dalla tante sfaccettature, caratterizzato da un territorio variegato che dalla costa caraibica, con le sue innumerevoli isole, procede fino alle Ande Venezuelane, dalla foresta amazzonica alle vaste distese pianeggianti ricche di bestiame. Tra un panorama e l’altro spiccano le tre maggiori città: Caracas, Maracaibo e Ciudad Bolivar. Un giro tra i parchi nazionali protetti è il modo migliore per ammirare l’ambiente naturalistico venezuelano in tutta la sua bellezza, ricco di foreste, cascate e spiagge selvagge dai colori tropicali. Il Santo Angel, la cascata più alta del mondo, è una delle destinazioni più frequentate dai turisti che si recano in Venezuela.

Le isole venezuelane più conosciute, al largo della costa caraibica, sono le isole di Los Roques, un arcipelago corallino adibito a parco nazionale dal 1972. L’isola dove è possibile alloggiare è Gran Roque, da cui poi spostarsi per le escursioni giornaliere: un vero paradiso terrestre fatto di spiagge bianche ed acque cristalline ricche di coralli. Los Roques è forse la meta più frequentata da chi si reca in Venezuela, ma non sono da meno le altre isole dei dintorni, come Isla Margarita e la Tortuga, l’isola delle tartarughe. Ma vediamo ora: quando andare in Venezuela?

Clima

Il clima del Venezuela è tropicale con lievi variazioni durante l’anno in termini di temperature, che infatti si mantengono su valori che vanno dai 15°C le minime ai 30°C le massime. In Venezuela le stagioni sono principalmente due, una fresca e secca da novembre ad aprile ed una più calda ma piovosa da maggio ad ottobre.

Nelle zone più elevate dei rilievi montuosi delle Ande le temperature scendono all’aumentare dell’altitudine e le precipitazioni aumentano di intensità soprattutto nei mesi da aprile a novembre. Molto piovosa è anche l’area orientale del Venezuela, dove grazie alle piogge prolifera la foresta amazzonica.

Le temperature sulla costa e sulle isole sono alte e sfiorano spesso i 30°C, quasi tutto l’anno. Le precipitazioni scarseggiano e si concentrano tra giugno ed ottobre, a volte anche sotto forma di tempeste tropicali e più raramente di uragani dei Caraibi.

La temperatura del mare è alta tutto l’anno e va dai 27°C di febbraio ai 30°C di ottobre, ideale sempre per i bagni in mare. Nel golfo di Maracaibo la temperatura è ancora più alta e raggiunge anche i 33°C ad ottobre.

Nell’arcipelago Los Roques ed in genere nelle isole affacciate al Mar dei Caraibi, le temperature sono alte, con una media di 28°C nel periodo più fresco e 31°C nella stagione più calda, mentre le precipitazioni scarseggiano quasi tutto l’anno, eccetto nei mesi tra luglio ed ottobre. I venti sulle isole soffiano con costanza ed intensità (dai 22 ai 31 km/h) da est, con un picco di forza tra maggio e luglio. Quindi le spiagge ad occidente sono quelle meno ventose e con le acque più tranquille.

Il periodo migliore per un viaggio in Venezuela va da dicembre a metà aprile, quando le precipitazioni sono pressoché assenti ed i venti più contenuti se si vuole fare anche una tappa al mare.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.

Annotazioni

Segnalazioni: Il sito della Farnesina suggerisce di evitare i viaggi turistici in Venezuela fino a che la situazione politica del paese non si tranquillizzerà. A causa della grave crisi economica si verificano spesso proteste e manifestazioni in molte città del paese.

Link utili

www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/venezuela

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *