Angola

La nostra valutazione per mese

L’Angola è una delle terre africane ancora poco conosciute. Si trova nella regione meridionale del continente africano e si affaccia ad ovest sull’oceano Atlantico. Il suo territorio è occupato da vasti altopiani, da savane ricche di fauna e da aree desertiche dove le piogge cadono raramente. L’Angola, come molti altri paesi africani, è stata popolata sin dalla preistoria dai popoli primitivi ed ancora oggi ospita molte tribù indigene dalle culture ed usanze più variegate.  Con un viaggio in Angola si possono conoscere le diverse etnie, ammirare paesaggi desertici e savane abbondantemente popolate oppure, addentrandosi verso l’altopiano, scorgere alte cascate che spuntano dalla vegetazione rigogliosa.

L’Angola più visitata è quella del sud, dove si può raggiungere il deserto del Namib, uno dei più affascinanti ed antichi al mondo. L’ampio territorio desertico offre uno sguardo sulle alte dune color ocra, che puntano su sfumature del rosa, e su panorami rocciosi dove sopravvivono piccole specie di animali e bassi arbusti.
Lasciati i villaggi ci si dirige verso la costa per ammirare le onde dell’oceano che si abbattono sulle spiagge manipolate dalla loro forza e dai venti, si prosegue infine verso le città coloniali per ammirare i possenti palazzi in stile portoghese.

Ora però vediamo quando andare in Angola per godersi tutto questo.

Clima

L’Angola ha un clima temperato, con temperature miti e piogge modeste. La zona costiera è mitigata dalla corrente fredda del Benguela che riduce le temperature durante i mesi da giugno a settembre (23-25°C le massime) e che porta una forte umidità durante i mesi da novembre ad aprile. Durante l’estate australe (dicembre-marzo) le temperature si alzano a 30°C. Sulla costa le piogge scarseggiano e si presentano con valori minimi solo tra dicembre ed aprile, con un picco tra marzo ed aprile al nord (12-14 cm al mese). Scendendo verso sud, vicino alla zona desertica, le precipitazioni quasi si azzerano.

Sull’altopiano andando verso l’interno – ad est – le piogge aumentano di intensità e si fanno sentire soprattutto tra ottobre ed aprile (20 cm al mese), più a sud il periodo si accorcia da dicembre a marzo (15 cm al mese). Le temperature sull’altopiano sono più alte rispetto alla costa e si aggirano intorno ai 27-30°C, scendendo in direzione sud, al confine con la Namibia, possono raggiungere anche i 40°C tra settembre ed ottobre.

Le acque oceaniche difficilmente vengono frequentate per i bagni in mare, le temperature sono spesso fredde nel periodo meno piovoso.

Il periodo migliore per andare in Angola va da maggio a settembre per evitare le piogge e l’umidità dell’inverno australe, facendo attenzione a procurarsi un abbigliamento adatto alle notti fredde.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.

Link utili

Viaggiare Sicuri

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *