Mauritius

La nostra valutazione per mese

Mauritius si trova nell’Oceano Indiano ad est del Madagascar ed è costituita dall’isola principale, da altre isole minori, Rodrigues e Agalega, e dai numerosi atolli corallini di Saint Brandon. Assieme all’isola francese Reunion fa parte dell’arcipelago delle Mascarene. L’isola di Mauritius ha origini vulcaniche ed una vegetazione lussureggiante che riveste soprattutto l’altopiano centrale ed è circondata da una florida barriera corallina.

Mauritius, intesa come isola principale, è bella per la sua natura, i numerosi templi indù ma soprattutto per le sue spiagge. Si può tranquillamente alloggiare tutto il periodo nella stessa località, visto che in un paio d’ore di auto è possibile raggiungere senza problemi l’estremità opposta dell’isola. Grand Baie è la località più vivace, ricca di negozi, di vita e belle spiagge, mentre la capitale Port Louis è abbastanza caotica ma da dedicarci almeno un giorno. Non potete inoltre perdervi le cascate e le terre colorate di Chamarel, il tempio indù Ganga Talao con il suo lago, l’isola dei cervi e il favoloso giardino botanico di Pamplemousses.
Mauritius è la meta ideale anche per gli amanti delle immersioni e degli sport d’acqua, specie per gli appassionati di kitesurf, per i continui venti alisei che soffiano soprattutto durante il loro inverno (maggio-ottobre).
Ma allora quando andare a Mauritius? Le informazioni sul clima vi scioglieranno ogni dubbio.

Clima

Si possono distinguere mediamente due stagioni a Mauritius, invertite rispetto alle nostre. Una stagione invernale secca e fresca da maggio ad ottobre con temperature medie che oscillano da 19°C le minime a 26°C le massime, ed una stagione estiva calda ed umida da novembre ad aprile con temperature alte che si aggirano da 23°C le minime a 31°C le massime.
La parte occidentale e settentrionale dell’isola è solitamente meno piovosa della parte orientale e meridionale grazie al soffio dei venti alisei. In particolare in quest’ultima zona di Mauritius può piovere in ogni stagione, pertanto per godersi il mare e le spiagge sono da preferire le mete nelle aree occidentali e settentrionali di Mauritius. Molto soggetta alle precipitazioni è anche la zona centrale dell’altopiano. I venti alisei soffiano costantemente da sud est ma con maggiore intensità nei mesi da giugno ad agosto ideali quindi per chi pratica surf, per lo snorkeling invece sono da preferire gli altri mesi.
Statisticamente il rischio che i cicloni tropicali arrivino abbondanti sull’isola si corre soprattutto nei mesi di gennaio, febbraio ed i primi giorni di marzo, ma solitamente la traiettoria degli stessi evita l’arcipelago; mentre durante il resto del periodo umido, come in tutti i paesi dal clima tropicale, le piogge cadono sotto forma di temporali intensi ma non di lunga durata.
La temperatura dell’acqua del mare non presenta grandi oscillazioni annuali, si passa dai 24°C di settembre ai 29,5°C di marzo.
Il periodo migliore per andare a Mauritius, come abbiamo indicato nelle stelline in alto sotto il titolo, va da metà settembre a metà novembre, quando un’ottima combinazione delle temperature, delle precipitazioni e dei venti renderà il clima piacevolmente caldo e poco afoso.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.


Meteo in corso

Qui di seguito trovate le previsioni del tempo per i prossimi giorni, prima di partire consultatele per decidere cosa mettere in valigia.


Annotazioni

Photo by Asadbabil – Wikimedia Commons
Photo by Mauritiustrip – Wikimedia Commons

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

410 commenti

  1. Daniel ha detto:

    ciao , vorrei partire per mauritius l ultima settimana di settembre dal 21 al 29
    come trovo il clima ? e dove alloggiare ?
    ho un altra domanda non vorrei fare solo mare quindi magari alloggiare ad un posizione che mi consente anche di fare tutte le escursioni dell isola ,
    se magari alloggio a nord ovest ? da li come mi muovo per fare escursioni verso il sud , o verso l est.
    conviene affittare una macchina ?

  2. Silvia ha detto:

    Buongiorno partiamo tra qualche giorno per le Mauritius e soggiorneremo a Port Aux Cannoniers… quale sarà la situazione meteo a fine Aprile? Le precipitazioni saranno passeggere o consistenti?

  3. Devis ha detto:

    Buongiorno, quale è il momento migliore per andare alle Mauritius considerando che vorremontrovare caldo e poco vento? Inoltre, vorrei sapere informazione climatica su Le Morne, zona che mi affascina molta. Grazie anticipatamente

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Devis, caldo e poco vento li trovi a novembre nelle zona a nord ovest di Mauritius. Le Morne è una delle località più belle, si trova a sud ovest, più soggetta alle piogge ed ai venti di sud est, ma un giro a novembre puoi proprio farlo, è il momento migliore.

  4. Antonio ha detto:

    Ciao,
    noi dovremmo partire a fine aprile per Riviere du Rempart che tempo troveremo? Viaggiamo con una bimba di 3 anni c’è molto vento?
    Grazie

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao, il tempo sarà buono con qualche pioggia passeggera, il vento è contenuto rispetto al resto dell’anno con una media di 10 km/h

  5. Stefano ha detto:

    Ciao noi vorremmo andare fine ottobre inizio novembre che ne dici?
    E quale parte dell isola

  6. Elena ha detto:

    Ciao , durante le ultime due settimane di aprile a flic en flac in media di quante ore di sole e mare tranquillo godremo?

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao, il giorno dura circa 11 ore a fine aprile ed il mare è tranquillo, protetto dai venti che soffiano da sud est

  7. Rosa ha detto:

    Ciao stiamo organizzando per la prima settimana di giugno. Vorremmo sapere che temperatura troveremo, e se acqua è bella calda. Grazie

    • QuandoAndare.info ha detto:

      Ciao Rosa, al nord troverai tempo soleggiato, piogge scarse, temperature sui 28-29 °C, venti da est a 11 km/h e la temperatura del mare sui 26-27°C. Al sud ed est, venti più intensi e temperature più basse