Barbados

La nostra valutazione per mese

L’isola di Barbados si trova ai bordi del Mar dei Caraibi ed alle porte dell’Oceano Atlantico, oltre alla manciata di isole che come una corolla di fiori racchiude il Mar Caraibico tra le braccia dell’America Centrale. E’ un’isola unica, non un arcipelago come si potrebbe pensare dal nome e dalla vicinanza alle altre isole dei Caraibi. E’ costituita da spiagge tutt’intorno alla costa e da lievi colline nella parte centrale. I centri urbani più importati, tra cui la capitale Bridgetown, sono situati sulla costa.

Barbados è importante per le sue piantagioni di canna da zucchero e soprattutto per il rum, la cui tradizione secolare ne fa uno dei migliori al mondo. Non si può quindi perdere la visita alle distillerie storiche e la degustazione del rum in uno dei migliori locali dell’isola. L’aria coloniale inglese si respira in ogni angolo delle città più importanti, dove sopravvive negli edifici e nelle costruzioni storiche.

Le spiagge bianche e le acque cristalline sono uno dei motivi principali che inducono i turisti a raggiungere Barbados. Troverete più di 80 spiagge diverse l’una dall’altra. Dalle spiagge tranquille e rilassanti, più isolate, a quelle più vivaci e frequentate, dove praticare anche sport d’acqua di qualsiasi genere. Bottom Bay e Batts Rock Beach sono ideali per gli amanti dello snorkeling.

Clima

Ma quando andare a Barbados? Il clima dell’isola è di tipo tropicale, caldo tutto l’anno, con temperature che si aggirano intorno ai 29-31°C, quindi con una minima escursione termica annuale. Anche le temperature minime variano in misura lieve durante l’anno e si aggirano sui 20-23°C. I venti soffiano per gran parte da est, pertanto le spiagge più protette sono quelle della costa occidentale. La velocità dei venti è più significativa durante i mesi da dicembre a giugno, con una media di 18-20 km/h, più intensi naturalmente durante le giornate di pioggia.

Le precipitazioni cadono soprattutto da giugno a dicembre, con circa 15-16 giorni di pioggia al mese, ma con temporali di breve durata. Il periodo da agosto ad ottobre è a rischio uragani, come del resto tutta l’area caraibica, e quindi sarebbe da evitare per non incorrere in brutte sorprese e qualche inconveniente. Piogge a carattere temporalesco si possono trovare anche durante gli altri mesi dell’anno, ma con molta meno probabilità. Dall’altra parte, si possono avere lunghi periodi soleggiati anche nei mesi più piovosi.

La temperatura del mare è ottima tutto l’anno e si avvicina ai 28-30°C durante le ore più calde della giornata.

Il periodo migliore per un viaggio a Barbados va da febbraio a maggio, quando le piogge sono meno frequenti e meno intense. Evitando agosto, settembre ed ottobre l’isola può comunque essere scelta come meta per una vacanza rilassante e per godersi le splendide spiagge caraibiche da sogno, qualche temporale non disturberà la vostra permanenza.

Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e temperature medie consulta i seguenti dati.

Link utili

www.visitbarbados.org/it

by "QuandoAndare.info"

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *